Quantcast

Sud - cronaca

Blitz Guardia Costiera in penisola sorrentina: sequestrati 35 chili di tonno rosso

Controlli in penisola sorrentina, la Guardia Costiera sequestra oltre 30 chili di tonno rosso

I militari della Guardia Costiera in penisola sorrentina, coordinati dal comandante della Capitaneria di porto di Castellammare Ivan Savarese, hanno individuato a Sorrento, precisamente sulla banchina di Marina Grande due contenitori refrigeranti al cui interno erano contenuti esemplari di tonno rosso, tutti tra i 20 e i 40 centimetri di lunghezza, il cui periodo di cattura è terminato lo scorso 10 agosto.

Il pescato sequestrato è stato sottoposto a controlli da parte del personale dell’Asl Napoli 3 Sud che li ha ritenuti idonei al consumo.

All’esito positivo dei controlli, le forze dell’ordine hanno provveduto a donare il pescato a diversi enti caritatevoli attivi in penisola sorrentina.

L’operazione svolta rientra nella più ampia attività di vigilanza e controllo che la Guardia Costiera sta svolgendo a Sorrento e dintorni con un obiettivo: garantire il rispetto della normativa nazionale ed europea in materia di pesca del tonno rosso e taglie minime.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania