Quantcast

Sud - cronaca

Battipaglia, 57enne travolge e uccide due stranieri con l’auto: la ricostruzione dell’incidente

Sarebbe stata ricostruita una prima dinamica del terribile incidente verificatosi, ieri sera, in località Serroni Alto a Battipaglia nel quale hanno perso la vita due cittadini stranieri: le due vittime (un rumeno di 42 anni e un indiano 50enne), mentre passeggiavano lungo la Strada Provinciale 136, sono state falciate da una Volkswagen Polo, guidata da una 57enne battipagliese, che, a sua volta, si è scontrata con una Toyota Yaris condotta da una battipagliese di 34 anni.

Nulla da fare per i due stranieri che sono deceduti a causa delle gravi ferite riportate. Sul posto sono giunti i vigili urbani, che hanno coperto con un telone bianco i due cadaveri, mentre i mezzi di soccorso del 118 hanno trasportato le due donne all’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia.
La donna alla guida della Volkswagen Polo era sotto choc ma fortunatamente è rimasta illesa, mentre l’altra guidatrice ha riportato un vistoso taglio sul capo opportunamente medicato in ospedale. Sulla scena sono arrivati anche i carabinieri insieme al magistrato di turno che, dopo gli accertamenti di rito, ha disposto la rimozione delle salme. In serata sono stati ascoltati anche alcuni automobilisti di passaggio, testimoni di quanto accaduto. Al momento l’incidente mortale sarebbe da attribuire ad una tragica fatalità, anche se gli accertamenti sarebbero tutt’ora in corso.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania