Quantcast

parchimetro distrutto castellammare di stabia via bonito acqua della madonna
Sud - cronaca

Atti vandalici nel centro antico di Castellammare: distrutti due parchimetri

Distrutti due parchimetri nel centro antico di Castellammare, Scafarto, assessore alla legalità: “non ci faremo intimorire e ripristineremo la legalità all’Acqua della Madonna”

Nel centro antico della città di Castellammare di Stabia si sono registrati atti vandalici ai danni di due parchimetri. L’episodio è avvenuto in in via Bonito, in prossimità del quartiere Acqua della Madonna.

Qualcuno ci ha dichiarato guerra. Ha dichiarato guerra all’amministrazione comunale. Ha dichiarato guerra allo Stato. Ma noi non ci faremo intimorire e ripristineremo la legalità all’Acqua della Madonna”. Così Gianpaolo Scafarto, assessore alla legalità del Comune di Castellammare di Stabia, sull’episodio.

La nostra attività consiste nell’attuare interventi strutturali e ragionati. – prosegue Scafarto – Tra luglio e settembre sono stati elevati più di 3mila verbali. L’applicazione delle sanzioni rappresenta un espediente importante per disincentivare i trasgressori. Ma nello stesso tempo siamo all’opera per rivedere il piano urbano di mobilità sostenibile del 2008, attualizzandolo in vista di un’imminente applicazione sul territorio stabiese.

La realizzazione delle ztl, unitamente all’individuazione di nuove aree di sosta, ci consentirà di impiegare un numero maggiore di agenti sul controllo del territorio e dell’ordine pubblico. Ed anche l’operato della polizia commerciale è emblematico: sono stati effettuati, infatti, 1580 sopralluoghi di cantieri, con 59 denunce per abusi edili e 24 sequestri. In vista dell’Immacolata, inoltre, la polizia ambientale è in azione per il sequestro della legna e dei materiali impiegati per il taglio. Stiamo attuando, inoltre, una serie di ricognizioni nei siti in cui si trovano discariche abusive, dove installeremo 5 nuove telecamere di videosorveglianza”.

I numeri parlano chiaro – afferma Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare di Stabia – La nostra attività è mirata a strutturare un progetto di ripristino della sicurezza e della legalità sul territorio per far fronte alle lacune palesate dalle precedenti amministrazioni, che hanno fatto davvero poco in termini di programmazione. Chi ci accusa di effettuare soltanto interventi spot offende la nostra intelligenza e il nostro lavoro. Fino a qualche mese fa, le pattuglie di polizia municipale in periferia erano un miraggio.

Noi daremo seguito al percorso indicato in campagna elettorale: realizzeremo nuovi parcheggi, attiveremo il nuovo piano traffico e poi chiuderemo al traffico il lungomare con la realizzazione della Ztl del Mare. Assumeremo nuovi agenti di polizia municipale mediante concorsi pubblici e andremo ad implementare l’organico per controllare il territorio in maniera capillare e assicurare vivibilità e sicurezza nella nostra città”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania