Quantcast

Sud - cronaca

Afragola, in tre rapinano un 33enne picchiandolo con un martello ed un tirapugni

Le indagini sarebbero partite da una denuncia di un 33enne che sarebbe stato aggredito con lo scopo di una rapina ai a suoi danni da tre persone a lui sconosciute

Afragola – Glia agenti del commissariato di Polizia hanno bloccato e arrestato tre indiziati di una rapina e denunciati per il reato di rapina  aggravata in concorso tra loro. Tre i giovani bloccati: un 18enne, un 20enne e un minorenne.

Le indagini sarebbero partite da una denuncia di un 33enne che sarebbe stato aggredito con lo scopo di una rapina ai a suoi danni da tre persone a lui sconosciute.

Gli agenti giunti sul luogo hanno trovato il 33enne con il volto tumefatto e numerose abrasioni sul capo. L’uomo avrebbe  raccontato che mentre stava per tornare a casa era stato avvicinato da tre sconosciuti che lo avevano picchiato. L’uomo aveva ricevuto svariate percosse sia a mani nude che con un tirapugni e un martello minacciandolo per avere del denaro.

Da una tasca uno dei quattro ha prelevato una cifra di 470 euro.

Il 33enne approfittando di una distrazione dei malviventi è riuscito a fuggire e ad avvertire le forze dell’ordine. Quando sono arrivati i carabinieri sul posto il ragazzo ha indicato loro una clio con a bordo gli aggressori e dopo un inseguimento i tre sono stati bloccati.

Gli agenti nell’auto hanno rinvenuto un martello da muratore ed un tirapugni di metallo che era stato lanciato fuori dal veicolo durante l’inseguimento, e poi recuperato dagli agenti.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania