Quantcast

Banner Gori
Vasto incendio ad Altofonte che ieri sera ha temuto di essere invaso dalle fiamme
Cronaca Sicilia

Vasto incendio ad Altofonte in provincia di Palermo

Vasto incendio ad Altofonte che ieri sera ha temuto di essere invaso dalle fiamme di una combustione che appare di origine dolosa.

Grande incendio ad Altofonte (PA) nella notte. Evacuate circa 400 persone. Canadair in azione. Pioggia di cenere su interi quartieri della zona.

Nessun ferito, solo un’automobile e alcuni casolari disabitati di collina sono bruciati e c’è stata moltissima paura. È stata una notte che difficilmente dimenticheranno gli abitanti di Altofonte, il paese di 10mila abitanti che ieri sera ha temuto di essere invaso dalle fiamme di un incendio di tutta evidenza doloso che intorno alle 22 si è sviluppato in cinque punti distinti allo stesso orario.

Cinque focolai che, complice il vento di scirocco, hanno creato in pochi minuti un fronte di fuoco lungo oltre due chilometri sulla collina che sovrasta il paese e per tutta la notte ha minacciato il centro abitato.

Molta della popolazione ha abbandonato le proprie abitazioni lambite dalle fiamme mentre le diverse squadre di Vigili del fuoco di Palermo e Protezione civile hanno tentato di spegnere il fronte di fuoco che ha distrutto circa 200 ettari di bosco.

A supporto sono state inviate anche 2 squadre provenienti dai Comandi Enna e Caltanissetta.

Stamani l‘incendio è sotto controllo; canadair ed elicotteri sorvolano la zona per spegnere completamente le fiamme.

Adduso Sebastiano

Vasto incendio ad Altofonte che ieri sera ha temuto di essere invaso dalle fiamme di una combustione che appare di origine dolosa. Stamani l’incendio è sotto controllo; canadair ed elicotteri sorvolano la zona per spegnere completamente le fiamme.

Vasto incendio ad Altofonte che ieri sera ha temuto di essere invaso dalle fiamme

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più