Quantcast

Centro - terza pagina

Roma, Cerimonia di premiazione dei vincitori della seconda edizione di InformiAmici

Premiazione per il progetto vincitore di InformiAmici 2017/2018: 240 studenti di Roma si sono confrontati su temi importanti come il bullismo e l’educazione sessuale

Mercoledì 6 giugno alle ore 11,30 presso il Centro Congressi Roma Eventi di piazza di Spagna, sarà proclamato e premiato il progetto vincitore dell’edizione 2017/18 dell’iniziativa Informiamici. L’iniziativa della Società Medica SMIC, realizzata in partnership con l’agenzia di comunicazione DGMBOX specializzata nella comunicazione di temi legati alla salute, è volta a sensibilizzare i ragazzi delle scuole superiori su temi importanti come l’educazione ai sentimenti, il bullismo e il cyberbullismo, la prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale, la contraccezione e la pillola del giorno dopo. L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, ha visto la partecipazione di 6 scuole sul territorio nazionale e il coinvolgimento di oltre 240 studenti, mentre il sito web ufficiale, dove sono stati presentati ben 45 progetti (http://www.informiamici.it/), ha superato le 800.000 visite in 3 mesi. Anche quest’anno il tema più sentito dai ragazzi è quello della pillola del giorno dopo – in particolare la nuova e più efficace, denominata in commercio ellaOne – sulla quale sono stati sviluppati ben 3 progetti, sui 7 finalisti, con grande efficacia comunicativa. E non è un caso, visto che i ragazzi ne hanno compreso appieno il funzionamento come contraccezione di scorta, che consente loro di evitare che un errore nell’uso del contraccettivo si trasformi in una gravidanza indesiderata con tutto ciò che questo può comportare. “Magari esistessero pillole del giorno dopo anche per gli errori che puoi commettere alla maturità” dicono gli studenti riferendosi agli esami ormai alle porte… Gli altri progetti hanno sviluppato i temi del bullismo, delle malattie a trasmissione sessuale e della contraccezione in generale, con grande impegno e una creatività di alto profilo. “Scegliere un solo progetto vincitore è stato molto difficile” hanno detto i giurati “perché sono tutti molto belli e originali”. Al gruppo prescelto sarà conferita una borsa di studio del valore di €1000 cadauno, metà dei quali da dedicare alla formazione e i restanti da spendere liberamente. Ma quest’anno sono previsti anche altri due premi speciali per due gruppi veramente meritevoli: il premio speciale della giuria e il premio speciale per la creatività. Il prof. Emilio Arisi presidente della Società Medica SMIC e la dott.ssa Maria Luisa Barbarulo coordinatrice dell’iniziativa Informiamici, che saranno presenti in sede di premiazione, si dichiarano entusiasti degli studenti con cui hanno collaborato perché hanno dimostrato dedizione, impegno, fantasia, senso dello humor e una straordinaria capacità di rappresentare con pochi segni, concetti tanti complessi.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania