Perugia, Alvini: “Non vedo l’ora che arrivi il 19”

Massimiliano Alvini è intervenuto in Conferenza Stampa post gara contro il Vicenza vinta per 1-0:  

“Con 25 punti non andiamo da nessuna parte, era importante vincere per la dedica al nostro amico che ci ha lasciato (il riferimento è ad Alberto Tomassini), per i punti è troppo presto. Ci fa piacere aver regalato un sorriso. Qui il pubblico è passionale e dovrebbe venir più in massa al Curi. Dopo il periodo in cui non si poteva frequentare lo stadio, ora che si può anche con le mascherine, con il freddo, è sempre bello venirci. Oggi abbiamo dominato dal punto di vista tattico ma abbiamo sbagliato tantissimo in rifinitura. Deve aumentare la qualità dell’ultimo passaggio. Stasera non abbiam preso gol ma se succedeva stavamo a parlare di tutt’altro. Risposte positive anche da chi è entrato, Righetti e Ghion. Stasera tante e tutte bene le letture dei miei. Sono stati straordinari. La prima mezz’ora del secondo tempo notevole per l’assetto cambiato, per i cambi. La squadra meritava più gol ed è logico che se non li fai poi puoi soffrire.  Conta chi ha più voglia di vincere nei ritmi assurdi di tre gare in sei giorni. Non male noi per essere la terza: mi aspettavo peggio, invece niente male. Devo rendere merito a giocatori come Burrai che nonostante sotto sforzo, ha tutta la voglia e l’entusiasmo necessari. Ora bello andare al Tardini e poi il derby che non vedo l’ora di giocarlo, non vedo l’ora che arrivi il 19 per tutti voi. Per domenica recuperiamo Rosi e Carretta, non credo Angella e Santoro”.  

Manuel De Luca è intervenuto in Conferenza Stampa post gara contro il Vicenza vinta per 1-0:  

“Partita fondamentale perché avevamo un sacco di assenze. Abbiamo cercato con forza la vittoria. Settimana intensa con tre partite toste, adesso due giorni liberi per ricaricare per Parma con la leggenda Buffon. La classifica la guarda chiunque ma dobbiamo vedere solo più in là cosa succederà. Non mi è mai capitato di soffrire così sui gol, sia su quello annullato, che su quello dove andata bene ed io sapevo fosse così perché avevo chiesto a Ferrarini se fosse in gioco con risposta sua positiva. Sono andato ad esultare perché mi mancava la rete sotto la curva. Emozioni forti per me. Mi sento elemento importante”. 

Tabellino

Perugia – Vicenza 1 – 0

PERUGIA: Chichizola; Sgarbi, Dell’Orco, Curado, Falzerano (23′ st Ghion); Segre, Burrai, Kouan (1′ st Ferrarini), Lisi (23′ st Righetti); Matos (43′ st Murano), De Luca (31′ st Vanbaleghem). A disposizione: Fulignati, Murgia, Baldi, Gyabuaa, Sounas. All. Alvini

L.R. VICENZA: Grandi; Bruscagin (17′ st Pontisso), Ierardi, Brosco, Crecco (35 st Calderoni); Zonta (35′ st Alessio), Ranocchia; Di Pardo (40′ st Padella), Proia, Giacomelli; Dalmonte. A disp. Confente, Pizzignacco, Sandon, Lattanzio, Ongaro, Rigoni, Giacobbo. All. Brocchi

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo (D. Imperiale e F. Fiore) IV° uomo Rutella di Enna  VAR F. Fourneau di Roma 1  AVAR Fabio Schirru di Nichelino

RETI: 4′ st De Luca

NOTE: Presenti 3114 spettatori. Ammoniti Falzerano, Ierardi, Kouan, De Luca

Carmine D’Argenio, Autore a VIVICENTRO

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Nubifragio a Ischia, aggiornamento: purtroppo cominciano a contarsi i morti

Nubifragio a Ischia, aggiornamento: Vigili del fuoco al lavoro per soccorrere la popolazione. #Ischia #nubifragio #vigilidelfuoco

Giappone-Costa Rica 0-1: decisivo Fuller. Pagelle e Highlights

Giappone-Costa Rica 0-1, Mondiali calcio 2022: Fuller decisivo, delude l’attacco giapponese. Pagelle e Highlights #Giappone #Costa Rica #Pagelle #Highlights # Mondialicalcio2022 #Fuller