Quantcast

Banner Gori
“Le storie di Frank”, un libro sui BES
Convegni Terza Pagina

“Le storie di Frank”: un libro sui BES dove la diversità diventa “unicità”

L’accettazione della diversità di ogni bambino che diventa accettazione di unicità. Un libro che racconta il percorso di crescita di un alunno con BES

L’accettazione della diversità di ogni bambino che diventa accettazione di unicità. “Le storie di Frank” è un libro che racconta il percorso di crescita di un alunno con BES seguito dalla maestra Lucia

di Maria D’Auria

Ciampino- Sabato 14 dicembre, presso l’aula Consiliare Pietro Nenni, alle ore 10.00 verrà presentato “Le storie di Frank”,  il libro di  Lucia Coppola, insegnante di sostegno da 20 anni, che affronta il tema della diversità attraverso il racconto di un suo alunno con BES, seguito in un arco di tempo di tre anni.

Saranno presenti all’evento il Sindaco Daniela Ballico, il vice Sindaco Ivan Boccali, il Presidente del Consiglio Comunale Massimo Balmas, l’Assessore Francesco Tafuro. Per l’Associazione Gente Libera interverranno il Presidente Bonazzi Stefano, il coordinatore Pipitone Rosario e l’avvocato Andrea Bizzarri. Moderatrice dell’evento Boccuto Colomba.

Ci saranno anche le testimonianze di alcune mamme con bambini “speciali” e l’intervento della sociologa Rosa Di Leva che, partendo dai BES, approfondirà il concetto di diversità nelle varie forme in cui si manifesta, come la Sindrome di Asperger.

Alunni con bisogni educativi speciali. La maestra Lucia ne ha conosciuti tanti ed ha imparato, attraverso un iniziale periodo di osservazione, che ognuno ha la sua “unicità” che va alimentata, canalizzata in un percorso didattico diretto poi ad una crescita personale che include ogni aspetto della vita di un bambino con BES, da quello culturale a quello sociale, da quello istruttivo a quella creativo. Ed è così che, per l’autrice, l’accettazione della diversità diventa accettazione della propria “unicità”. La sua lunga esperienza professionale si traduce in un libro, “Le storie di Frank”, che offre un interessante spunto di riflessione sulla considerazione della “diversità”.

 

copyright-vivicentroTUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat