Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
Politica, economia e sciacalli
Editoriali Politica

Economia: audizioni. Tuoni e pillole amare per i gialloverdi. E non da sciacalli o giornalisti

Economia: spiace ma Non Ci Siamo. N O N …. C I …. S I A M O !  Ma proprio per niente!

Spiace per i gialloverde, ma i tuoni ed i fulmini vengono, oggi, da Istat, Corte dei Conti e Ufficio Parlamentare di Bilancio per cui si mettano l’animo in pace e prendano anche nota che nessuno di loro è parte dell’ordine dei giornalisti come anche che nessuno – checchè faccia comodo a loro dare ad intendere –  fa sciacallaggio, purtroppo!

Purtroppo perché, quanto viene evidenziato, sono cose vive, cogenti, e purtroppo anche perchè, viste le “garogn-ate” che stanno dissemminando sul loro cammino, queste nobili fiere necessiterebbero e sarebbero veramente utili, loro sì, ai cittadini; se non altro per tutelarne la salute. Magari sarebbero utili anche a loro per nascondere bene le carcasse delle loro promesse ma di fatto, proprio perchè queste fiere si nutrono soprattutto di carogne, temono di poter essere azzannati e quindi, logicamente, tollerano solo pecore e pecoroni, magari grillini e galletti, ma niente di più ragionanti.

Ma vediamo cosa segnalano, dicono, evidenziano – anche oggi – questi organi dello Stato:
  • per raggiungere gli obiettivi di crescita del PIL 2018 sarebbe necessaria una crescita dello 0,4% nel Quarto trimestre; lo dice l’Istat nell’audizione sulla manovra;
  • è necessaria una spending review più incisiva e che tagli le inefficienze; lo dice la Corte dei Conti nell’audizione sulla manovra;
  • il quadro della manovra è soggetto a rischi e incertezze; lo dice l’Ufficio Parlamentare di Bilancio nell’audizione sulla manovra.

E questo è!

Intanto non è ancora chiaro che cosa succederà nel vertice di maggioranza che si sarebbe dovuto svolgere questa mattina e che avrebbe dovuto vedere, come protagonisti, i due vicepremier Salvini e Di Maio più il premier Conte e il ministro dell’economia Tria.

Ma nulla di fatto: pokerino saltato!

“C’è stato un fraintendimento” ha riferito Rocco Casalino, portavoce di Conte. A quanto pare il vertice governo ci sarà domani per elaborare anche una risposta a Bruxelles.

OK. Speranzosi e pazienti aspettiamo e, ricordando che oltre agli sciacalli ci sono anche le iene (che potrebbero essere evocate, tanto per variegare il serraglio), ci limitiamo al solito: io speriamo che me la cavo!

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania