Quantcast
Banner Gori
Aggiornamento Covid-19 a Castellammare di Stabia Emergenza Covid-19: alla raccolta fondi contribuisce anche Sindaco
Notizie Varie

Torre del Greco, nessun nuovo caso di covid: dati aggiornati al 28 aprile

Nessun nuovo caso di contagio da COVID- 19 è stato registrato, nel corso della giornata di ieri a Torre del Greco

Torre del Greco, nessun nuovo caso di covid: dati aggiornati al 28 aprile

Torre del Greco, nessun nuovo cado di covid – 19 e in più vi è stata la guarigione un altro cittadino. A comunicarlo è il Centro Operativo Comunale, al termine del consueto aggiornamento serale, sentita l’ Unità di Crisi della Protezione Civile Regionale e i responsabili dell’ ASL Na3 Sud.
​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​
Il nuovo bilancio, dunque, della cinquantaquattresima giornata consecutiva di attività del C.O.C., in seduta permanente nella Sala Giunta di Palazzo Baronale, è il seguente:​

Totale ospedalizzati: 8

Totale in isolamento domiciliare: 8;

Totale guariti dal COVID: 56;

Totale decessi: 20;

Totale esito tamponi odierni: 15 (Tutti Negativi)

Resta, tuttavia, l’attesa – nelle prossime ore – dei risultati dei tamponi già effettuati e ancora al vaglio delle indagini di laboratorio.

Sul versante amministrativo, firmata oggi dal primo cittadino una missiva indirizzata al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e al Presidente della Giunta Regionale, Vincenzo De Luca, per chiedere la possibilità di rivedere il termine di ripresa delle attività di servizi alle persone – barbieri, parrucchieri ed estetiste – uniformandolo a quello delle attività al dettaglio, ovvero, il prossimo 18 maggio.

“ Ciò – si legge nel corpo della missiva –significherebbe consentire a queste nostre attività di mantenere ancora alzata la saracinesca; diversamente, sarebbero costrette a chiudere”.

“ Abbiamo fatto – dichiara il sindaco, Giovanni Palomba – la nostra proposta alle Autorità governative nazionali e regionali nella convinzione di offrire uno spiraglio di speranza anche a tante piccole realtà economiche e di mestieri che costituiscono una parte importante del tessuto economico locale. Sicuramente, l’emergenza sanitaria non è ancora alle nostre spalle; pertanto, ben si comprende la prudenza e la progressiva riabilitazione delle attività commerciali, ma crediamo anche che riattivare al contempo queste categorie indicate, significherebbe offrire un respiro in più all’economia delle città. Continuiamo a restare a casa. Dall’impegno di tuti, dipende il buon esito della seconda fase. Resistiamo. Uniti ce la faremo”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più