Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Pozzuoli – personale ospedaliero malmenato. E’ caccia agli autori…

Domenica di violenza quella vissuta ieri all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. I parenti di un paziente morto nella struttura ospedaliera avrebbero, infatti, malmenato quattro infermieri, un medico ed un addetto alla vigilanza privata.

Secondo la ricostruzione dei fatti, dopo il pestaggio, è stato necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine, in particolare di due pattuglie dei Carabinieri, ma non è stato possibile bloccare gli autori del gesto, scappati dubito dopo il fattaccio, come riferisce il Mattino.

Lo spiacevole episodio è stato commentato anche dall’Ordine dei Medici di Napoli, che così si è esposto: “Ancora una volta ci troviamo a commentare una brutale aggressione, quanto ancora dovremo aspettare perché la politica scelga di difendere con leggi severe chi è chiamato ad assistere il prossimo? Come presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli voglio esprimere la mia personale solidarietà e quella di tutti i colleghi alle vittime di questa aggressione, ma sento anche il bisogno di dire basta. Basta stare a guardare senza fare nulla di concreto. Serve una legge che punisca chi si rende colpevole di tali violenze, è necessario che i medici, che svolgono una pubblica funzione, siano difesi per legge con la denuncia d’ufficio per chi aggredisce. Se le cose non cambieranno e presto chiunque si sentirà in diritto di fare qualunque cosa, consapevole di potersela cavare senza conseguenze“.

Alcuni dei feriti sono tutt’ora sotto osservazione per valutare le conseguenze delle lesioni.

Fonte: Vesuviolive

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Redazione Campania

Redazione Campania

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più