Quantcast
Banner Gori
Notizie Varie

Napoli, vandali deturpano la statua di Ottaviano Augusto: “Ennesima pagina nera”

Napoli, vandali deturpano la statua di Ottaviano Augusto: “Ennesima pagina nera”

Un disegno osceno sul basamento: così un gruppo di vandali ha deturpato la Statua di Ottaviano Augusto, in via Cesario Console a Napoli. La terribile scoperta è stata fatta ieri. Si tratta dell’ennesimo oltraggio al patrimonio storico partenopeo. A denunciare quanto avvenuto sono stati il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il responsabile del settore Ambiente del Sole che Ride, Enzo Vasquez:
La statua, già oggetto di atti di teppismo in passato, è stata violata con disegni osceni sul basamento. Purtroppo gli atti di vandalismo nei confronti dei monumenti napoletani è un fenomeno che prosegue senza sosta. Troppo spesso le statue vengono imbrattate o addirittura mutilate”.
“Questa è l’ennesima pagina nera di un libro che oramai è lunghissimo”.Proseguono Borrelli e Vasquez i quali poi si scagliano contro “la parte della città che fa di tutto per rovinarla”: “Quando non ci riesce con gesti incivili, prodiga le proprie energie nel teppismo. Occorre una levata di scudi da parte dei cittadini perbene con denunce e segnalazioni di tutti gli atti di inciviltà e vandalismo di cui sono testimoni”.

Un disegno osceno sul basamento: così un gruppo di vandali ha deturpato la Statua di Ottaviano Augusto, in via Cesario Console a Napoli.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più