Quantcast

Salvini e Berlusconi
Cronaca

Oggi Strasburgo dirà la sua su Berlusconi. Sulla Lega si è già pronunciata Genova

Per completare il quadro politico odierno, dopo i rendiconti su riunioni, votazioni, blindature ecc ecc, diamo un’occhiata anche al quanto ci dice la cronaca del giorno sulle vicende di Berlusconi e, per finire, su quelle della Lega.

Partendo da Berlusconi, ricordiamo che oggi, a Strasburgo, ci sarà la pronuncia della Corte europea dei diritti umani sul ricorso di Berlusconi. La Corte dovrà decidere se fu legittima la sua decadenza da Senatore in base, ricorderete, alla legge Severino. E su questo vi aggiorneremo.

LEGA.

Passati nel dimenticatoio informativo, tornano a galla i fondi della Lega per i quali la giustizia, con i giudici di Appello di Genova, è andata avanti, e hanno condannato il fondatore del Carroccio, Bossi, e l’ex tesoriere, Belsito, rispettivamente a un anno e 10 mesi e a 3 anni e 9 mesi; pene leggermente inferiori rispetto al primo grado che erano di 2 anni e 6 mesi e 4 anni e 10 mesi per intervenuta prescrizione di parte dei reati. Pene ridotte anche per gli ex revisori contabili.

I giudici hanno poi confermato la confisca dei 49 milioni di euro per cui a settembre la procura aveva accolto l’istanza dei legali del partito di una rateizzazione da 600.000 € all’anno. Rateatizzazione che porterebbe ad estinguere il debito in 76 anni (Sic!).

La vicenda giudiziaria, ricordiamo, à iniziata nel 2012 e azzerò i vertici della Lega di allora. Vertici che, secondo l’accusa, avevano messo in atto una vera e propria truffa attraverso una serie di artifici e raggiri, tra questi l’utilizzo di fondi da parte della famiglia Bossi e dei suoi Fedelissimi per le spese personali.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania