Un'immagine del nuovo naufragio avvenuto nel Canale di Sicilia e la Marina Militare precisa che sono cinque e non sette, come in un primo momento era stato comunicato, i morti recuperati a bordo di un barcone carico di oltre 500 migranti che si è capovolto a circa venti miglia al largo delle coste libiche. Roma, 25 maggio 2016. ANSA/ UFFICIO STAMPA MARINA MILITARE +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Cronaca

Nuovo naufragio nel Mediterraneo, 63 sarebbero i dispersi

Naufragio nel Mediterraneo i dispersi sono 63

Notizia Ansa: Una nuova denuncia che arriva dall’Unhcr Libia, in mare sarebbe avvenuto un nuovo naufragio, tante le vittime di questo terribile incidente.

Il numero sarebbe di 63 dispersi in mare dopo che il barcone su cui viaggiavano si sarebbe capolvolto.

Sarebbero state tratte in salvo 41 delle 104 persone che viaggiavano sull’imbarcazione dalla guardia costiera al largo di Zwara. A riportare questa notizia è un comunicato sul profilo Twitter dell’agenzia Onu.

Ayob Amr Ghasem, il portavoce della Marina Libica ha confermato la veridicità dell’accaduto, anche se non è in grado di dire il numero esatto delle vittime:

“Ci sono varie imbarcazioni e una era in condizioni critiche. Sicuramente ci sono dei morti”.

Con l’arrivo dell’estate sembra il numero delle persone che decidono di attraversare il Mediterraneo cresce ogni giorno di più, porre fine a queste stragi sembra cosa assai difficile per gli Stati Europei.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania