Quantcast

Cronaca

Murales di Salvini in versione esorcista: dopo poche ore sparisce la testa

Murales di Salvini in versione esorcista: dopo poche ore sparisce la testa

Un Matteo Salvini in versione prete, con tanto di crocifisso in mano e libretto nell’altra, e una scritta eloquente sul bordo bianco che la circonda: «Vattene Satana, vattene»: è il murales apparso ieri a Roma, in un sottopasso del quartiere Ostiense, un riferimento alla copertina di Famiglia Cristiana – oggetto di forti polemiche – in cui il vicepremier era rappresentato sotto il titolo Vade retro Salvini. Sulle nocche del leader leghista compaiono inoltre le parole ‘love’ (mano destra) e ‘hate’ (sinistra), come quelle dell’inquietante predicatore interpretato da Robert Mitchum nel film La morte corre sul fiume.
Lo volevo intitolare l’Esorciccio, poi però ho pensato che Ciccio Ingrassia, anche da morto, se ne sarebbe risentito», aveva scritto l’artista Ex Voto, autore del murales, commentando sul suo profilo Facebook. Ma l’opera è durata poco: dopo poche ore, la testa di Salvini è stata cancellata. L’immagine si trova nel sottopasso ferroviario in via delle Conce. (Il Mattino)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania