Cronaca

Attentato a Londra: nel mirino Theresa May

Isis minaccia altri attentati in Europa
Isis minaccia altri attentati in Europa
Scongiurato il pericolo di vita per il primo ministro: sarebbe stato un vero colpo di stato.

E’ stato sventato un attentato che prevedeva l’esplosione di un ordigno di fronte alla casa di Theresa May che poi sarebbe stata accoltellata. Sono stati arrestati a Londra due uomini a novembre che erano stati considerati dei potenziali killer: volevano assassinare il Primo Ministro May. Come riporta il sito msn.com: A fare i nomi dei due sospetti è oggi il Sun, scrivendo che si tratterebbe di Naàimur Zakariyah Rahman, di 20 anni, e di Mohammed Aqib Imran, 21 anni. Entrambi risultano già incriminati per il presunto progetto di attentato e attendono ora di comparire davanti a un giudice.R ahman sarebbe l’aspirante attentatore. Al momento del suo arresto da parte di un commando antiterrorismo è stato trovato in possesso di due ordigni artigianali. Rahman avrebbe voluto fare irruzione a Downing Street con una cintura esplosiva, uno spray al peperoncino e un coltello con l’obiettivo di uccidere Theresa May. Imran è invece considerato dagli investigatori un possibile fiancheggiatore, che aspirava ad affiliarsi all’Isis. È accusato di avere tentato di ottenere un passaporto falso e di voler raggiungere la Libia”. Nel rapporto dei servizi segreti hanno riferito al Consiglio dei Ministri di almeno nove attentati, dopo quello a Westminster: secondo il Times viene definita “senza precedenti la minaccia di questi mesi” essendo stati sventati molteplici attentati che avrebbero segnato la vita di moltissime persone.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania