Attualità

Lapo Elkann: Rampollo D’origine Controllata (Lo Piano Saintred)

Foto-free-pixabay
Lapo Elkann, rampollo “Doc” della casata Agnelli, e’ riuscito ancora una volta a mettersi nei guai; e’ stato arrestato dalla polizia di New York per avere simulato il proprio sequestro. L’accusa mossa nei suoi confronti  e’ di falsa denuncia.
 
Lo scopo della sua messa in scena, sarebbe stato quello di estorcere 10 mila euro alla propria famiglia, tentativo stupido quanto banale, messo in opera – dicono – da una mente sempre offuscata da fiumi di alcol e droghe. 
 
I fatti : 
 
Il ”giovane”, dopo aver sperparato tutto i soldi in suo possesso in compagnia di una escort, con cui avrebbe passato alcuni giorni di bagordi a base di sesso, cocaina e marijuana, trovandosi a corto di liquidita’, avrebbe avuto la “geniale” idea di simulare un tentativo di sequestro. Cosi’ le sue vacanze nella Citta’ di Manhattan, con la sua dolce meta’ in affitto, sarebbero potute proseguire in “serenita’”.
 
La Polizia di New York, e’ stata piu’ furba, dopo essere stata allertata dalla famiglia Agnelli, e’ riuscita in poche ore a venire a capo della squallida vicenda; al momento della consegna del denaro, hanno trovato lo stesso ideatore del “colpo” pronto ad incassare il malloppo mandato dai suoi familiari.
 
La potenza dei soldi :
 
L’udienza e’ stata fissata per il prossimo mese di Dicembre, sicuramente sara’ condannato, ma non scontera’ la pena visti i suoi nobili precedenti, paghera’ una lauta cauzione e tutto finira’ in una bolla di sapone.
 
Della vicenda non si sarebbe saputo nulla se 2 giornali ( New York Daily e Daily Best) non l’avessero data in pasto all’opinione pubblica americana, Solo per qualche giorno si gridera’ allo scandalo, poi tutto sara’ conservato negli archivi storici dei giornali di cronaca ”rosa”.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale