GP Miami, i risultati delle FP2

I risultati delle FP2 del GP di Miami che vedono Max Verstappen chiudere davanti Carlos Sainz e Charles Leclerc

LEGGI ANCHE

I risultati delle FP2 del GP di Miami che vedono Max Verstappen chiudere davanti Carlos Sainz e Charles Leclerc

GP Miami, i risultati delle FP2

La Formula 1 torna in pista e lo fa a Miami per il quinto appuntamento della stagione. Si torna in America, ma si riparte sempre da loro: le Red Bull. La seconda sessione di libere vede Max Verstappen chiude davanti a Carlos Sainz e Charles Leclerc. Quarto posto invece per l’altra RB19 di Sergio Perez. Il messicano, dopo un super weekend in Azerbaijan, è parso abbastanza in difficoltà su questa pista, considerando soprattutto la forza di Max Verstappen. L’olandese sembra esser nettamente più in palla, almeno nel corso del venerdì. Sarà senza dubbio lui l’uomo da battere.

FONTE FOTO: Scuderia Ferrari Twtter

Ferrari vola, ma solo nel giro secco

Ci proverà eccome la Ferrari. Sulla SF-23 sono stati portati due aggiornamenti, in particolare legati al fondo che, durante le FP1, è stato montato solo sulla monoposto di Leclerc, mentre Sainz ha avuto l’occasione di provarlo nella seconda sessione. Ancora una volta, la rossa sembra esser tornata e soprattutto potersi giocare qualcosa di molto importante con la Red Bull in qualifica. Sarà competitiva anche in gara? L’obiettivo, come ammesso dai piloti, è quello e il passo gara mostrato sembra dare buone indicazioni. Ma siamo solo all’inizio.

FONTE FOTO: Mercedes Twitter

Aston non da qualifica

Da monitorare invece la situazione in casa Aston Martin. Il team di Silverstone è parso leggermente indietro rispetto alla Ferrari, un po’ stile Baku. Dopo le Red Bull e la Ferrari, c’è ovviamente Fernando Alonso in sesta piazza, mentre Stroll si piazza ottavo. Aston deve migliorare sul giro secco, considerando che in gara il passo (come visto a Baku) è davvero ottimo.

Chi va e chi no

Nono posto per Esteban Ocon su un’Alpine che non sembra esser partita male. Il francese centra la top ten mentre Gasly si prende l’undicesima posizione. In mezzo, a chiudere la top dieci, la Williams di Albon. Ancora problemi invece per l’Alfa Romeo dodicesima con Zhou e quattordicesima con Bottas. Tanti i punti interrogativi su una vettura che non dà ancora garanzie, così come l’AlphaTauri sempre più giù considerando la terzultima piazza di Tsunoda e la penultima di De Vries.

Domani la qualifica

Terminano così le FP2 del Gran Premio di Miami. Appuntamento a domani, con la qualifica in programma alle ore 22.00!

GP Miami, i risultati delle FP2

1 Max Verstappen

2 Carlos Sainz

3 Charles Leclerc

4 Sergio Perez

5 Ferandno Alonso

6 Lando Norris

7 Lewis Hamilton

8 Lance Stroll

9 Esteban Ocon

10 Alexander Albon

11 Pierre Gasly

12 Kevin Magnussen

13 Guanyu Zhou

14 Valtteri Bottas

15 George Russell

16 Oscar Piastri

17 Nico Hulkenberg

18 Yuki Tsunoda

19 Nyck De Vries

20 Logan Sargeant

Dell’Oglio: la Juve Stabia merita il primato da tenere fino alla fine

Antonio Dell'Oglio, ex centrocampista della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso de "Il Pungiglione Stabiese"
Pubblicita

Ti potrebbe interessare