Formula 1, i test in Bahrain si concludono con il primo posto di Perez

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Si concludono ufficialmente i tre giorni di test in Bahrain, con la Red Bull di Perez che strappa la miglior prestazione davanti a Hamilton e Bottas

Formula 1, i test si concludono con il primo posto di Perez

E anche l’ultima giornata di test si consegna agli archivi. I team e i piloti hanno concluso i loro ultimi chilometri prima di dare appuntamento alla prima gara della stagione. A strappare la miglior posizione è Sergio Perez che conclude davanti a Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Red Bull vola

Da questa classifica, l’ultima dei tre giorni, emergono diversi dati: in primi la forza della Red Bull. Il team di Milton Keynes è stato sempre costante, spiccando particolarmente sul passo gara. Perez strappa la miglior prestazione, ma impressionante è stato il long run non solo di oggi (in cui Perez ha corso sia al mattino che al pomeriggio), ma di tutti i tre giorni. A predicare calma però è il team principal Horner: “È ancora presto. Siamo qui sempre per imparare: con la RB19 parliamo di una vettura completamente nuova che segue il disegno della RB18. Sono state giornate positive, siamo soddisfatti ma abbiamo ancora tanto lavoro da fare”.

Ferrari, test andati

In casa Ferrari sono stati tre giorni di test molto intensi. La scuderia di Maranello ha lavorato tantissimo sul passo gara, dopo aver dimostrato, sia in mattinata che nel pomeriggio, di avere un giro secco molto positivo. Sembra che le cose rispetto allo scorso anno non siano camiate: Ferrari ha provato tante componenti, come la nuova ala (sostituita subito per un problema al DRS) e il nuovo fondo. Vasseur però l’ha detto, siamo solo all’inizio: “Sapremo il nostro vero valore la settimana prossima e non lo sapremo prima del Q1. I test in Bahrain sono molto strani: si corre tutto il giorno con la pista a 45º, mentre la gara e le qualifiche saranno a 25º. Parliamo di due piste completamente diverse”.

Test Bahrain, sensazioni negative per Mercedes

Tra i due top team, la Mercedes sembra esser la vettura che esce più sconfitta da questi test. Il team di Brackley non convince per niente, né sul giro secco né sul passo. C’è da considerare la seconda posizione di Hamilton, avvenuta però con mescola C5 (che settimana prossima non sarà utilizzata). In Mercedes ci sarà davvero tanto da lavorare, anche perché, per ora, con questa W14, non sembra sia stato fatto il passo di qualità.

FONTE FOTO: Aston Martin F1 Team Twitter

In attesa di capire, Aston si gode Alonso

Brilla invece ancora una volta Fernando Alonso con l’Aston Martin. Lo spagnolo è carichissimo per la prima gara della stagione, ma non sa se avrà come compagno di squadra Drugovich o Stroll. Lance ha saltato i tre giorni di test per un infortunio al polso, che lo ha costretto a operarsi. Non si conoscono i tempi di recupero e la data dell’operazione, dati fondamentali per avere un’idea sul futuro del canadese.

Terminano così i tre giorni di testa in Bahrain. È stato bello vedere le macchine tornare in pista, ma è inutile dirlo che lo sarà ancor di più settimana prossima quando si darà origine al primo vero GP della stagione.

Test Bahrain, la classifica del day 3

FONTE FOTO: F1 Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

25 Maggio 2024, Previsioni Meteo Italia e, in dettaglio, per la Campania: Sabato ancora instabile al nord, Miglioramento nel Weekend!

Ciclone in Italia: instabilità al Nord, temporali al Sud e Appennini. Sole e miglioramento domenica.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare