F1, Giovinazzi può tornare? Le ultime

Con l'evolversi del mercato piloti di F1 c'è la possibilità che si possa liberare il sedile per Antonio Giovinazzi.

F1, l’Alpine studia le possibili soluzioni dopo il caso legato a Oscar Piastri. Torna di moda il nome di Antonio Giovinazzi, che è stato nel Circus per due anni alla guida dell’Alfa Romeo

 

F1, Giovinazzi può tornare? Le ultime

 

Un effetto domino. Ecco cosa è successo dal momento in cui Sebastian Vettel ha annunciato il suo ritiro dalla F1. E’ bastato un video sui social, per accendere ancor di più l’estate rovente del mercato piloti.

 

Mercato F1, Alpine la più attiva

Neanche durante la pausa estiva, per alcuni team, arrivano le ferie. In particolare l’attenzione è rivolta a Enstone, in casa Alpine. La scuderia francese si trova di fronte una situazione molto particolare: con l’addio di Alonso, andato in Aston Martin(unica grande certezza di questo mercato), il caso Piastri continua a scaldare il paddock. A seguito infatti della comunicazione arrivata dalla CRB, che ha ritenuto validi sia il contratto Piastri-Alpine, che quello dell’australiano con la McLaren, non si esclude che tutto possa esser deciso in tribunale. Se però, come sembra, alla fine Piastri raggiungerà il team di Woking, per l’Alpine sarà tempo di mettersi alla ricerca del sostituto.

F1 Piastri
FONTE FOTO: Oscar Piastri Twitter

Giovinazzi c’è

Da un po’ di giorni si sta parlando della possibilità di uno scambio di australiani: con Piastri in McLaren infatti, l’idea del team di Woking è quella di piazzare Ricciardo proprio in Alpine, anche se a Enstone non sembrano amare questa soluzione. Secondo quanto infatti viene riportato da Motorsport.com Italia, può tornare seriamente di moda il nome di Antonio Giovinazzi. Il pilota italiano piace all’Alpine, considerando già i suoi due anni di esperienza maturati in F1 e il buon mercato di Renault in Italia.

 

Non solo Alpine

Situazione dunque da monitorare, anche perché il pilota italiano potrebbe far comodo ad altre scuderie. Secondo Roberto Chinchero infatti, Giovinazzi potrebbe essere il giusto profilo anche per la Haas, in caso di addio di Schumacher. Il tedesco non ha ancora avviato i contatti per il rinnovo con la scuderia americana, che preferisce aspettare. Notizie a riguardo infatti arriveranno solo dopo la pausa estiva, in cui molto dipenderà dai risultati che porterà a casa Schumacher. Non si esclude infine l’opzione Williams che, con un Piastri quasi certo verso la prima parte dell’anno, si ritrova solo con Albon fresco di rinnovo.

 

Giovinazzi, un solo verbo: aspettare

Dopo l’addio di Vettel dalla F1, si è acceso il mercato piloti che per ora però, continua a essere in stand-by. Solo un’altra ufficialità, potrebbe aprire le porte a nuove trattative che potranno anche vedere il tricolore in azione.

 

 

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV