Meteo Nazionale 3-4 Ottobre: caldo anticiclone invade l’Italia

Meteo Nazionale 3-4 Ottobre 2022: Nuova Settimana, un caldo anticiclone invade l’Italia, le conseguenze saranno importanti, i dettagli.  #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #Settembre

Leggi anche:

Meteo Nazionale 3-4 Ottobre: caldo anticiclone invade l’Italia

Nel corso della prossima settimana, a partire da oggi, Lunedì 3 Ottobre, un caldo anticiclone invaderà l’Italia: le conseguenze per il nostro Paese saranno davvero importanti.

Meteo Nazionale 3-4 Ottobre 2022L’avvio del nuovo mese sarà caratterizzato da un anticiclone con contributi ancora africani il quale si rafforzerà sempre di più, facendoci dimenticare l’intensa fase di maltempo che stiamo vivendo ormai dallo scorso weekend.

Dando uno sguardo all’intero scacchiere emisferico salta subito all’occhio la novità più importante.

Già da Lunedì 3 Ottobre un vasto campo anticiclonico allungherà la sua influenza a tutto il bacino del Mediterraneo, richiamando nel contempo aria decisamente più calda, direttamente dal Nord Africa.

Ecco quindi che avremo una sorta di anticiclone ibrido, con contributi sia azzorriani (dall’Oceano Atlantico), sia subtropicali (interno del Deserto del Sahara), proprio come avviene solitamente durante l’Estate.

Sarà così servita su un piatto d’argento la classica ottobrata: questo termine deriva dalle tradizionali feste romane che chiudevano il periodo della vendemmia nel mese di ottobre.

Per celebrare il raccolto e la fine del duro lavoro, nelle giornate di giovedì e di domenica ogni famiglia organizzava una gita fuori porta (detta, per l’appunto, “ottobrata”) e così da ogni rione partivano dei carri adornati di campanacci, su cui sedevano le ragazze (con in testa la “bellona” del gruppo).

Il resto della comitiva seguiva a piedi il carro fino alla destinazione.

In altre parole, dal punto di vista meteorologico, l’ottobrata indica un periodo, tipico appunto del mese di Ottobre, durante il quale l’alta pressione domina per diversi giorni, provocando, di conseguenza, condizioni di stabilità atmosferica, assenza di piogge e un clima più tardo estivo che autunnale.

Per tutta la prossima settimana le condizioni meteo si manterranno stabili e soleggiate con un deciso aumento delle temperature; specie al Centro-Sud e sulle due Isole Maggiori i valori termici durante le ore più calde potrebbero schizzare fin verso i 25/26°C in città come Firenze, Roma, Napoli e Palermo.

Attenzione però, vista la stagione, la presenza dell’alta pressione non vuol dire sole e caldo per tutti; infatti a causa della mancanza di vento e dell’umidità nei bassi strati dell’atmosfera (dopo le piogge di questi giorni) torneranno probabilmente anche le nebbie specie sulle pianure del Nord e nelle vallate del Centro.

Come spesso capita in Ottobre i banchi nebbiosi faranno la loro comparsa di notte per poi dissolversi con le prime ore del mattino.

Anticiclone ibrido (contributi azzorriani e africani) in rinforzo sul bacino del Mediterraneo

Ma vediamo ora, più nel dettaglio, le previsioni per i prossimi giorni

Lunedì 3 Ottobre:

NORD

Con l’arrivo dell’alta pressione la giornata trascorrerà con generali condizioni di bel tempo con cielo sereno o poco nuvoloso. Da segnalare soltanto più nubi lungo i confini alpini (rari piovaschi) e la possibilità di qualche foschia mattutina sulla pianura veneta. Temperature in aumento. Venti deboli.

Temperature

Valori massimi attesi tutti sopra i 23-24°C

CENTRO e SARDEGNA

In questa giornata la presenza dell’anticiclone garantirà un tempo asciutto e spesso soleggiato, infatti il cielo, a parte molte nubi mattutine su Toscana e Appennini, si presenterà sereno o tutt’al più poco nuvoloso. I ventis soffieranno debolmente di Maestrale, le temperature sono previste in aumento.

Temperature

Valori massimi compresi tra i 21 di Campobasso e i 25-26-27 di Firenze, Roma e Cagliari

SUD e SICILIA

Sulle nostre regioni l’alta pressione acquista sempre più forza per cui la giornata trascorrerà con condizioni di cielo solamente a tratti molto nuvoloso, specie sulla Calabria dove tra l’altro non si potrà escludere qualche piovasco sulle zone tirreniche. Venti di Maestrale e temperature in aumento. Mari poco mossi, ma con molto ondoso in attenuazione.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 20 di Potenza e i 27 di Palermo

Martedì 4 Ottobre:

NORD

Al mattino, maggiori addensamenti nuvolosi più probabili sul Triveneto, ma senza fenomeni associati; altrove avremo un maggiore e più ampio soleggiamento. Dopo metà giornata lo scenario non cambierà, più nubi sui settori orientali, mentre al Nordovest proseguirà il bel tempo prevalente.

Temperature

Valori massimi fino a 23 gradi a Milano e Genova, 24 gradi a Bologna.

CENTRO e SARDEGNA

Dominio incontrastato dell’anticiclone; dal mattino fino a sera il tempo risulterà ampiamente stabile su tutti i settori, qualche innocua nube potrà interessare i settori costieri tirrenici specie dopo metà giornata. Sulla Sardegna, bel tempo prevalente, tanto sole dal mattino fino a sera.

Temperature

Punte massime di 25 gradi a Roma e Firenze.

SUD e SICILIA

Pressione stabile; una maggiore nuvolosità potrà interessare al mattino la Sicilia, sul resto delle regioni avremo invece tanto sole, in contesto termico davvero mite per il periodo. Anche nel pomeriggio lo scenario non cambierà, tanto sole per tutti.

Temperature

Picchi di 25 gradi a Napoli, 26 a Palermo.

Meteo Nazionale 3-4 Ottobre

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 05 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 05 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #05Dicembre