Meteo 25-30 luglio: temporali e grandine colpiranno almeno 4 regioni

Meteo 25-30 luglio. Da Domenica Forti Temporali al Nord, Gran Caldo al Sud. Riscossa dell’alta pressione africana. Domenica, grandinate e nubifragi al Nordovest, anche in pianura, rischio alluvioni lampo; più stabile altrove.

Nuova settimana: caldo eccezionale al Centro-Sud, sfuriata di temporali al Nord fino a Martedì. Agosto: avvio con Super Ondata di Calore Africano con punte ai 48°C al Sud. Le zone a rischio nelle prossime ore

Proseguirà anche nelle prossime ore la fase temporalesca che ha colpito alcune zone del nostro Paese. Tra la sera e la notte infatti saranno ancora a rischio almeno 4 regioni.

Sembra di essere tornati alle estati di una volta, quelle dove l’alta pressione estiva dispensava una maggior e calda stabilità atmosferica al Sud e su gran parte del Centro, mentre al Nord lasciava un po’ più di spazio a parentesi temporalesche e anche ad un tipo di clima meno caldo. Peccato però che a dominare le estati dei giorni nostri non c’è più l’anticiclone delle Azzorre, bensì quello africano che dispensa tanto caldo su tutto il Paese.

E’ un scenario che si ripete ormai da parecchi giorni con un Italia sotto una canicola sempre più pesante ed il passaggio di qualche temporale pronto a colpire alcuni angoli del Nord.
Nelle prossime ore infatti, saranno almeno 4 le regioni a rischio di temporali che si manifesteranno soprattutto nella seconda parte del giorno. Di fatto la forte calura fungerà da energia per lo sviluppo di improvvise celle temporalesche cariche di forti rovesci, intense raffiche di vento e locali grandinate.

Vediamo allora nel dettaglio come evolverà la situazione meteo nelle prossime ore e soprattutto quali saranno le regioni maggiormente coinvolte. Dopo una vivace attività temporalesca nel corso del pomeriggio, ecco che nelle prossime ore i comparti alpini e prealpini centro-occidentali continueranno ad essere bersaglio di focolai temporaleschi. Le 4 regioni più a rischio saranno ancora una volta il Piemonte, la Valle d’Aosta, la Lombardia e il Trentino alto Adige. Solo localmente residui rovesci potranno bagnare i settori più settentrionali pianeggianti piemontesi e lombardi.

Poche invece saranno le novità sul resto del Paese dove l’alta pressione continuerà ad essere alimentata da aria sempre più calda a garanzia di una nottata dove si dormiranno sonni tranquilli ma piuttosto caldi.

Ma vediamo ora La Situazione e l’Evoluzione generale nei particolari

Situazione ed evoluzione generale

cartina

24-26 luglio. L’anticiclone africano comincia a perdere colpi al Settentrione. Periodo in gran parte soleggiato e caldo a parte qualche temporale pomeridiano sulle Alpi. Sabato, temporali pomeridiani sulle Alpi, specie centro-occidentali, tanto sole altrove. Domenica, dopo una mattinata soleggiata, nel pomeriggio scoppieranno grossi temporali con grandine al Nordovest e in Trentino Alto Adige. Lunedì, ondata di temporali dal Nordovest verso il Nordest. Temperature in aumento.

Oggi, Domenica 25 Luglio Anticiclone più debole al Nord. Giornata in prevalenza soleggiata al Sud. Attesi temporali al Nordovest e sul Trentino Alto Adige, localmente anche in pianura su Piemonte e Lombardia. Molte nubi sul resto del Nord e su parte del Centro, anche con cielo a tratti coperto.

Temperature in aumento al Sud. Venti di Scirocco. Possibile sabbia dal deserto su molte città. 

Lunedì 26 Luglio Pressione in calo al Nord. Temporali forti e con grandine dal Nordovest verso il Triveneto. Attesi forti colpi di vento e possibili alluvioni lampo. Possibili precipitazioni anche sulle zone interne della Toscana e della Sardegna (ma qui deboli).

Cielo spesso coperto sul resto del Centro e parte del Sud, soleggiato altrove. Venti di Scirocco, Mar Tirreno molto  mosso.

Martedì 27 Luglio Una perturbazione fortemente temporalesca e con grandine attraversa le regioni settentrionali interessando anche la Toscana. Nubi sparse sul resto del Centro, più soleggiato al Sud.

Situazione generale dal 27 al 30 Luglio

28-30 luglio. Anticiclone africano sempre più potente. Martedì, ultimo giorno diffusamente temporalesco al Nord e anche in Toscana, tanto sole e caldo altrove. Da Mercoledì super ondata di calore africano al Centro-Sud, punte di 43-46°C al Sud, 37-39°C al Centro. Sole prevalente, isolati temporali sui confini alpini.

Mercoledì 28 Luglio Pressione più forte anche al Nord. Isolati temporali sui confini alpini, tanto sole, cielo poco nuvoloso e tanto caldo sul resto d’Italia.

Giovedì 29 Luglio Anticiclone africano sempre più forte. Sole prevalente sull’Italia, isolati temporali sui confini alpini. Caldo intenso al Centro-Sud.

Venerdì 30 Luglio Torna l’anticiclone. Giornata soleggiata e molto calda. Isolati temporali pomeridiani sui confini alpini. Gran caldo al Centro-Sud.

Meteo 25-30 luglio: temporali e grandine colpiranno almeno 4 regioni / Cristina Adriana Botis / Redazione

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 05 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 05 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #05Dicembre