Raffaele: “Juve Stabia forte ed equilibrata. Potenza per i tre punti”

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Giuseppe Raffaele, allenatore del Potenza, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con la Juve Stabia.

Le dichiarazioni di Giuseppe Raffaele sul match Juve Stabia-Potenza sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Questa è stata la settimana più complicata nella gestione perché abbiamo avuto diversi squalificati e qualche contrattempo fisico. Abbiamo recuperato alcuni giocatori anche perché a Castellammarecontinua Raffaele – ci vorrà una prestazione di quelle fatte bene. In ogni gara dovremo cercare di tirare via punti da qui alla sosta. 

Avremo un test impegnativo contro una squadra ordinata che subisce pochi gol e che ne segna anche pochi ma ci vorrà la nostra migliore prestazione. 

Lavoriamo sempre su due modi di stare in campo poi è importante su come occupiamo gli spazi e attacchiamo. Dovremo sostituire Volpe ma ci penseremo. Durante il match si può anche cambiare atteggiamento tattico. 

Mancherà Riccardi, Gyamfi ha recuperato. Steffè è recuperato da venerdì e mancheranno gli squalificati Volpe e Rillo. 

La Juve Stabia ha un organico forte ed equilibrato. Sta facendo il campionato che ci si aspettava. La classifica è corta ma a me interessa la prestazione e cercare di fare punti per avere autostima, crescere ed avere sempre l’atteggiamento di andare a vincere. 

Ricci è un giocatore che prendemmo a gennaio e poi è stato con me un anno e mezzo e anche altri due anni a Potenza. Ricci finalizza le azioni ed ha una buona tecnica. Con noi – prosegue Raffaele – ha dato l’equilibrio ed ha fatto anche il terzo di attacco a destra. Posso solo parlarne bene e mi fa piacere che stia facendo bene anche a Castellammare. 

Del Sole non ha fatto la preparazione con la squadra. Stiamo cercando di portarlo a regime al massimo e sicuramente dovrà trovare il ritmo per fargli fare i 90 minuti. Ha una qualità superiore alla media. Cercheremo di trovare tutte le soluzioni per farlo giocare più possibile. E’ in crescita e mi piace perché da imprevedibilità. Si vede che è un giocatore che vuole dare il massimo. Nel 3-5-2 magari può trovare meno spazio, va meglio nel 3-4-3. 

E’ il mio terzo anno a Potenza. Per me tornare a Potenza è un qualcosa che va al di là del calcio. Potenza per me è una città di calcio che ti dà tanto e a cui devi dare tanto. Vedo positività nella squadra e i tifosi ci sostengono molto. Mi piacerebbe rivedere lo stadio stracolmo come un tempo. 

A Castellammare ci saranno due squadre che giocheranno a calcio a viso aperto. cercheremo di mettere in atto tutto ciò che abbiamo preparato. Poi – conclude Raffaele – ci saranno gli episodi e i duelli individuali a determinare l’esito. Noi vogliamo continuità di prestazioni e risultati”. 

 


Juve Stabia TV


Amedeo Colella presso la libreria Mondadori Bookstore di Castellammare di Stabia

Il professore della napoletanità ha presentato i suoi libri: Napoli 365 – Tutte le cose da fare a Napoli ogni giorno dell’anno e I nuovissimi Quiz di NAPOLETANITÀ
Pubblicita

Ti potrebbe interessare