Juve Stabia-Turris, Pagliuca: 10 gare da vivere come un sogno

Guido Pagliuca, allenatore della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni in sala stampa al termine del match con la Turris

LEGGI ANCHE

Pagliuca, le sue dichiarazioni in conferenza stampa al termine del match Juve Stabia-Turris.

Guido Pagliuca, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match vinto con la Turris per 1-0.

Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“A questi ragazzi andrebbe fatta una statua. All’interno di questo gruppo c’è una stima immensa e ci viene da ridere quando si sentono dei discorsi strani sulla nostra unità interna. Andiamo avanti per il nostro percorso. E’ la vittoria di un gruppo fantastico e la dedico ai nostri ragazzi e alla nostra Curva. Questa è la vittoria di Castellammare.

Abbiamo subito la traversa di Giannone al 4° minuto di recupero dopo non averla chiusa per 4 volte la gara.

Noi ci aspettavamo la Turris con il 4-3-3 e li li abbiamo messi in difficoltà. Nella difficoltà loro verso la mezzora sono andati uomo su uomo e si è sporcata la gara Sui duelli individuali alcuni li abbiamo vinti e altri li abbiamo
persi ma senza soffrire mai molto.

Mancano 10 gare e oggi abbiamo guadagnato punti in un derby che è sempre una cosa bella. E’ un sogno e lo dobbiamo vivere e non deve diventare un ossessione. 58 punti sono tanti e siamo a + 7 sul Benevento.

Abbiamo avuto due grosse occasioni a inizio secondo tempo. Faccio i complimenti alla Turris perché se continua così raggiungerà l’obiettivo salvezza.
Finché riusciamo ad essere lucidi facciamo la nostra partita ma quando non riusciamo a giocare dobbiamo anche essere capaci di fare una gara sporca.

Quando abbiamo una settimana tipo hai delle risposte. Quando giochi ogni tre giorni qualcosina concediamo e qualche punto lo abbiamo perso così. Sono convinto che la sconfitta di Catania sia stata un’opportunità per noi alla vigilia di un rush finale.

Li ho visti contenti i ragazzi. A Catania finché siamo rimasti in gara abbiamo fatto bene. Ora c’è grande entusiasmo dopo la vittoria, ritorniamo a vincere e siamo felici con il merito che è tutto dei ragazzi.

Viviamo queste dieci gare finali come un sogno con grande carattere. Quando ci sarà da giocare lo faremo e quando dobbiamo essere sporchi faremo anche quello.
Ho vinto due campionati in serie d. Dobbiamo stare sereni e sapere che quando si fanno 16 risultati utili significa che è una squadra con grandi valori.

Il gol ci ha aiutato. Verso il 35° minuto siamo diventati un po’ leziosi e quando trovi una squadra che gioca uomo su uomo diventa una gara ancora più complicata”.

Juve Stabia TV


Juve Stabia, i convocati di Pagliuca per il match col Francavilla

Juve Stabia, l'elenco completo dei convocati di mister Guido Pagliuca per il match di campionato con la Virtus Francavilla
Pubblicita

Ti potrebbe interessare