Juve Stabia-Taranto, Rileggi LIVE 0-0

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Juve Stabia-Taranto, il live testuale del match: le Vespe vogliono rialzare la testa dopo le ultime due sconfitte consecutive coincise con l’avvento in panchina del nuovo tecnico, Sandro Pochesci.

I TEMI DI JUVE STABIA-TARANTO.

Settimana difficile quella appena trascorsa per le Vespe e anche mister Poichesci non ha nascosto le difficoltà in conferenza stampa di vigilia per una squadra che è reduce da due sconfitte consecutive e che contemporaneamente sta cercando di recepire le idee di gioco del nuovo mister.

In settimana in prova tra le fila della Juve Stabia anche il giovane Pompilio, classe 2002, difensore centrale svincolato ex Primavera del Torino. Pochesci confermerà anche con il Taranto il consueto modulo tattico 3-4-1-2, probabilmente con qualche novità rispetto all’ultima gara di Picerno.

Tra le Vespe sarà assente per squalifica Caldore mentre qualche problema in settimana ha avuto anche il centrocampista Gerbo. Per il resto non ci dovrebbero essere altre assenze in casa gialloblù.

La Juve Stabia deve innanzitutto invertire il trend delle ultime giornate. Nelle ultime 5 giornate le Vespe sarebbero penultime con 1 vittoria e 4 sconfitte e soli tre punti, 3 gol fatti e 7 subiti. Tre punti al pari della Viterbese. Peggio solo la Fidelis Andria con 2 punti nelle ultime 5 partite.

Inoltre nelle ultime 8 gare, 12 gol subiti dalle Vespe ad una media di 1,5 gol subiti a partita, segno che qualcosa non va anche nella fase difensiva poiché nelle prime 18 gare si erano subiti solo 11 gol ad una media di 0,61 a match.

Per Capuano che anche a Castellammare confermerà il consueto e consolidato modulo 3-5-2, due le assenze rilievo: Semprini in attacco e Diaby. In forse anche l’ex Alfredo Bifulco che però stringendo i denti dovrebbe farcela a giocare.

Nella conferenza di vigilia Capuano ha difeso a spada tratta e in modo molto piccato il suo Taranto dalle critiche ricevute dall’ambiente tarantino nell’ultimo periodo per una squadra che comunque, pur non mostrando un grande gioco, nelle ultime 11 di campionato ne ha perse solo due contro Catanzaro e Foggia.

La gara sarà diretta dal sig. Giuseppe COLLU di Cagliari al suo quinto campionato in Serie C. Giuseppe Collu, sarà coadiuvato da: Riccardo PINTAUDI della sezione di Pesaro, assistente numero uno; Ivan CATALLO della sezione di Frosinone, assistente numero due; Daniele ARONNE della sezione di Roma 1, quarto ufficiale (C.A.N. D).

FORMAZIONI UFFICIALI JUVE STABIA-TARANTO.

JUVE STABIA (3-5-2): Barosi; Maggioni, Altobelli, Cinaglia; Guarracino (Silipo dal 16° s.t.), Scaccabarozzi, Berardocco (Maselli dal 22° s.t.), Ricci (Gerbo dal 33° s.t.) , Mignanelli; Pandolfi, Zigoni (D’Agostino dal 33° s.t.).

A disposizione: Russo, Dell’Orfanello, Carbone, Gerbo, Maselli, Bentivegna, Silipo, Moreschini, Picardi, D’Agostino, Vimercati, Peluso, Volpe, Rosa

Allenatore: sig. Alessandro Pochesci.

TARANTO (3-5-2): Vannucchi; Evangelisti, Antonini Lui, Formiconi; Mastromonaco, Romano (Citarella dal 44° s.t.), Ferrara, Mazza (Labriola dal 14° s.t.), Crecco (Provenzano dal 14° s.t.); Bifulco (Nocciolini dal 27° s.t.), Tommasini (Rossetti dal 14° s.t.).

A disposizione: Loliva, Caputo, Provenzano, Manetta, Nocciolini, Labriola, Citarella, Sciacca, Rossetti, Finocchi, Canalicchio, Boccadamo.

Allenatore: sig. Eziolino Capuano.

Angoli: 5-2

Ammoniti: 21° Crecco (T), 34° Cinaglia (J), 27° s.t. Mignanelli (J), 36° s.t. Romano (T)

Espulsi:

Spettatori: 1.500 circa.

LIVE PRIMO TEMPO JUVE STABIA-TARANTO.

9° Gara bloccatissima tatticamente. Juve Stabia a specchio rispetto agli avversari con un 3-5-2 che vede Guarracino a destra come quinto di centrocampo in fase passiva. In fase di attacco si trasforma in un 3-3-4 con Mignanelli a sinistra e Guarracino che spingono sulle fasce a dare man forte ai due attaccanti Pandolfi e Zigoni.

15° Ottimo filtrante di Zigoni per Scaccabarozzi che sbaglia l’aggancio in area di rigore e sfuma un’occasione che poteva essere molto propizia.

20° Cross dalla fascia sinistra per il Taranto e Altobelli mette in angolo una palla molto pericolosa.

21° Ammonito Crecco del Taranto per fallo Scaccabarozzi.

26° Mastromonaco, slalom sulla fascia destra a saltare agevolmente Mignanelli e cross al centro per Bifulco con la palla che sfiora il palo alla sinistra di Barosi. Taranto pericolosissimo che guadagna metri sul terreno di gioco.

34° Ammonito Cinaglia per la Juve Stabia che salterà la prossima trasferta di Foggia per squalifica.

39° Cross di Guarracino dalla destra con Zigoni che devia debolmente facendo sfumare l’azione.

41° Cross di Maggioni dalla fascia destra e colpo di testa di Cinaglia che finisce alto sulla traversa.

45° Termina il primo tempo con un nulla di fatto al Menti. Partita bloccata tatticamente con due squadre a specchio imperniate sul 3-5-2. Juve Stabia praticamente mai pericolosa dalle parti di Vannucchi mentre gli uomini di Capuano si sono resi pericolosi in un paio di circostanze. Sul finire del primo tempo Pochesci ha invertito i due braccetti difensivi Cinaglia passato a destra e Maggioni a sinistra. Funziona l’esperimento Guarracino schierato come quinto di destra a centrocampo.

LIVE JUVE STABIA-TARANTO SECONDO TEMPO.

6° Pandolfi serve Zigoni in area di rigore. L’attaccante si gira e tira ma la sfera viene deviata in angolo.

11° Mignanelli serve Pandolfi che stoppa di petto e dal limite tenta il tiro ma la palla termina abbondantemente sul fondo.

18° Labriola si libera bene dal limite e fa partire un bel tiro a giro di destro su cui fa buona guardia Barosi.

19° Ricci servito da Silipo va al tiro ma risulta completamente sballato e fuori misura per la Juve Stabia.

27° Ammonito Mignanelli per la Juve Stabia.

32° Cross dalla sinistra e Pandolfi va al tiro sotto misura con palla di poco fuori.

34° Perde palla Maselli a centrocampo e Nocciolini tenta un pallonetto da centrocampo troppo pretenzioso.

36° Ammonito Romano per il Taranto.

38° Punizione battuta dal limite da Silipo da ottima posizione con palla alta sulla traversa.

40° Occasionissima per la Juve Stabia: la palla dopo un errato disimpegno della retroguardia e una deviazione di Pandolfi perviene a D’Agostino che in posizione centralissima sfiora il gol. Occasione divorata e unica del match per la Juve Stabia.

42° Occasione anche per il Taranto: errore di Barosi in uscita con Labriola che tenta il pallonetto senza esito.

44° Cross di Mignanelli e Pandolfi di testa colpisce clamorosamente il palo alla sinistra di Vannucchi. Juve Stabia vicinissima al vantaggio.

44° Ancora una conclusione della Juve Stabia, Silipo tira ancora da posizione centralissima ma trova la parata di Vannucchi.

49° Finisce sullo 0-0 il match del Menti. Juve Stabia sprecona nel finale.


Juve Stabia TV


F1, FP2 GP Monaco: Leclerc detta il passo, ma ottimo Hamilton

La premessa va fatta ed è sempre la stessa: è solo venerdì, siamo solo nelle prove libere, ma dalle FP2 del GP di Monaco...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare