Juve Stabia-Crotone, la presentazione del match

LEGGI ANCHE

Visite : 235

Juve Stabia-Crotone, le probabili formazioni e le ultimissime sul match del “Romeo Menti”.

Juve Stabia-Crotone, uno dei match clou della 36esima giornata del campionato di Lega Pro Girone C, è una gara che sa di festa per le Vespe mentre vale molto di più per il Crotone che è al nono posto in classifica a 48 punti e che deve cercare di tenere le distanze da Foggia (45), Cerignola (44), Sorrento (45) e Messina (44) che cercheranno di strappargli la qualificazione ai playoff.

I temi di Juve Stabia-Crotone.

La Juve Stabia a Benevento ha ottenuto il suggello finale per la promozione in Serie B conquistando il punto necessario e guarda al match col Crotone come la possibilità, annunciata anche da mister Pagliuca nel post-gara a Benevento, di far giocare qualche calciatore impiegato di meno nell’ultimo periodo e anche per provare qualcosa di nuovo anche tatticamente che potrebbe risultare utile provare in chiave futura.

All’andata si trattò di un match abbastanza nervoso con la vile aggressione al termine del primo tempo al preparatore dei portieri delle Vespe, Petrazzuolo, e speriamo che il nervosismo dell’andata possa non influire sulla gara del Menti.

Mister Pagliuca, dopo essere sceso in campo (così come col Taranto) con un iniziale 3-4-1-2, con Mignanelli a tutta fascia destra salvo essere poi rimesso a sinistra, potrebbe ritornare al suo consueto 4-3-1-2 anche se tanti dubbi ci sono sugli uomini che saranno scelti per partire dall’inizio, dopo che le Vespe hanno già tagliato il traguardo della promozione in Serie B con una cavalcata travolgente durata 35 giornate, caratterizzate da un dominio mai in discussione della Juve Stabia.

Il Crotone.

La squadra pitagorica ha sicuramente fatto registrare il suo punto più basso della stagione con la sconfitta interna nell’ultima giornata di campionato con il Brindisi già retrocesso in D. Da capire anche quanto potrà influire sul match la vile aggressione perpetrata in settimana da alcuni teppisti nei confronti di alcuni calciatori del Crotone sul lungomare della città calabrese.

Nelle ultime 10 giornate il Crotone sarebbe addirittura ultimo con soli 7 punti e ciò fa capire quanto grigio sia il momento in casa pitagorica. Incertezza anche sul modulo tattico che verrà utilizzato con Zauli che nelle ultime 2 giornate è sceso in campo con un 4-4-2 che non ha dato frutti praticamente.

Il Crotone è atteso da un ciclo finale di tre giornate di ferro ed è la squadra che rischia di più in chiave qualificazione playoff. Prima il Menti, poi gara interna con il Monopoli che nelle ultime cinque giornate è la squadra che ha fatto più punti (13) superando anche la Juve Stabia, e infine ultima giornata ad Avellino in piena lotta per il secondo posto.

Il direttore di gara.

Sarà il sig. Luca Cherchi della sezione AIA di Carbonia a dirigere il match Juve Stabia – Crotone valevole per la 17^ giornata di ritorno del Campionato di Serie C girone C 2023 – 2024, in programma lunedì 15 aprile 2024 allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia con inizio alle ore 20,30.

Il sig. Cherchi sarà coadiuvato dal sig. Ayoub El Filali della sezione AIA di Alessandria e dal sig. Matteo Cardona della sezione AIA di Catania, il IV° ufficiale sarà la sig.ra. Alessandro Recchia della sezione AIA di Brindisi.

Le probabili formazioni di Juve Stabia-Crotone.

JUVE STABIA (4-3-1-2): Thiam; Baldi, Bachini, Bellich, Mignanelli; Buglio, Leone, Meli; Piscopo; Candellone, Adorante. 

Allenatore: sig. Guido Pagliuca.

CROTONE (4-4-2): D’Alterio; Leo, Bove, Battistini, Giron; Tribuzzi, Zanellato, Vitale, D’Ursi; Tumminello, Comi. 

Allenatore: sig. Lamberto Zauli.

 

 

 

 


Juve Stabia TV


Virtus Stabia, Mario Guida: Mente e Cuore per la finalissima con il Cimitile

Mario Guida, direttore dell'area tecnica della Virtus Stabia, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni a due giorni dalla finale col Cimitile
Pubblicita

Ti potrebbe interessare