Juve Stabia-Casertana, Rileggi LIVE 1-0 (37° s.t. Candellone)

Juve Stabia-Casertana, segui il live testuale del match in diretta dallo stadio "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia

LEGGI ANCHE

Juve Stabia-Casertana, il live testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”.

Juve Stabia-Casertana, match fondamentale per le Vespe che devono rispondere alla vittoria del Benevento a -4 dalla capolista ma anche per i falchetti che devono consolidare la loro posizione playoff a 10 giornate dalla fine del torneo.

I temi di Juve Stabia-Casertana.

La Juve Stabia arriva al secondo derby regionale rinfrancata dalla vittoria sofferta ma importante contro la Turris ma anche con l’esigenza e la pressione di dover rispondere alla vittoria interna del Benevento che ieri sera ha battuto di misura il Foggia portandosi a soli 4 punti dalla capolista anche se con una gara in più ma con lo scontro diretto previsto a 4 giornate dalla fine del campionato in terra sannita.

La settimana è stata dominata dall’ormai certo rinnovo contrattuale del ds Lovisa che fa il paio con il rinnovo di mister Pagliuca già arrivato da alcuni mesi, entrambi fondamentali per la stagione da ricordare delle Vespe a prescindere da quello che sarà l’esito finale del torneo.

Le Vespe recuperano al centro della difesa Bellich dopo il turno di squalifica ed è un ritorno molto importante per la difesa gialloblè che è ancora la seconda migliore difesa in Italia (alla pari del Cesena) e la quarta in Europa e che nella gare interne è la squadra meno battuta d’Italia (solo due gol al passivo).

La Casertana di Cangelosi.

Mister Cangelosi, diversi anni come vice di Zeman, ha alternato negli ultimi match di campionato dei falchetti due moduli tattici: il 4-3-3 modulo base della Casertana e il 3-4-3 utilizzato per esempio ad inizio match contro l’Avellino salvo poi ritornare sui propri passi.

Molto probabile che la Casertana adotti anche al Menti il 4-3-3, atteggiamento tattico consueto, con il dubbio Montalto (ex della sfida) che potrebbe anche giocare titolare ma anche partire dalla panchina come avvenuto nell’ultimo match col Brindisi.

Sarà comunque una Casertana propositiva come spesso accade nel gioco che cercherà di dare filo da torcere alla capolista e che sarà seguita da un nutrito numero di tifosi, almeno 300, in una sfida molto sentita anche in terra di lavoro.

Il direttore di gara.

Sarà il sig. Simone Galipó della sezione AIA di Firenze a dirigere il match Juve Stabia – Casertana valevole per la 10^ giornata di ritorno del Campionato di Serie C girone C 2023 – 2024, in programma lunedì 4 marzo 2024 allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia con inizio alle ore 20,30.

Il sig. Galipó sarà coadiuvato dal sig. Simone Piazzini della sezione AIA di Prato e dal sig. Franco Iacovacci della sezione AIA di Latina, il IV° ufficiale sarà il sig. Carlo Rinaldi della sezione AIA di Bassano del Grappa.

Le formazioni ufficiali di Juve Stabia-Casertana.

JUVE STABIA (4-3-1-2): Thiam; Andreoni, Bachini, Bellich, Mignanelli; Buglio, Leone, Meli (45° s.t. Erradi); Mosti (20° s.t. Piscopo); Candellone, Adorante (48° s.t. Folino).

A disposizione: Esposito, Romeo, Pierobon, Piscopo, Baldi, Guarracino, Garau, Folino, Gerbo, D’Amore, Erradi, Picardi, Marranzino, Stanga, Piovanello.

Allenatore: sig. Guido Pagliuca.

CASERTANA (4-3-3): Venturi; Calapai, Celiento, Sciacca (40° s.t. Turchetta), Anastasio; Casoli, Damian (30° s.t. Bacchetti), Matese; Tavernelli (30° s.t. Taurino), Montalto (30° s.t. Rovaglia), Carretta (15° s.t. Curcio).

A disposizione: Marfella, Majello, Soprano, Curcio, Bacchetti, Galletta, Deli, Paglino, Taurino, Turchetta, Rovaglia, Nicoletti.

Allenatore: sig. Vincenzo Cangelosi.

Angoli: 6-1

Ammoniti: 39° Sciacca (C), 39° Leone (J), 2° s.t. Calapai (C), 27° s.t. Buglio (J), 32° s.t. Mignanelli (J), 42° s.t. Celiento (C).

Espulsi:

Spettatori: 6.500 circa di cui 300 da Caserta. Concesso un minuto di recupero nel primo tempo.

Primo tempo live Juve Stabia-Casertana.

10° Primio dieci minuti con la Casertana che difende con un 4-1-4-1 con una tattica di gioco molto attendista.

12° Casertana vicinissima al gol in contropiede: cross di Calapai per la testa di Montalto che da due passi non impatta bene di testa e mette sul fondo.

14° Sciacca chiude con un intervento sospetto su Candellone: l’arbitro Galipò lascia correre tra le proteste degli stabiesi.

23° Occasionissima per la Juve Stabia: Mignanelli cross per Adorante che si trova tutto solo davanti a Venturi ma tocca debolmente di esterno destro per la parata del portiere della Casertana.

33° Errore di Thiam che esce a centrocampo per recuperare un pallone, perde palla e va al tiro Matese che per poco non trova il tiro giusto per portare in vantaggio i falchetti.

34° Ancora Casertana pericolosa con un’azione che nasce dalla sinistra e su un traversone per poco non trova il gol con Montalto sotto misura.

35° Cross di Bellich per la testa di Buglio, para senza problemi Venturi.

37° Candellone per Adorante che va al tiro dal limite e palla che termina di poco oltre la traversa.

39° Ammoniti Sciacca e Leone.

46° Finisce il primo tempo con il risultato giusto di 0-0. Juve Stabia imbrigliata tatticamente da mister Cangelosi che ha disposto i suoi con un 4-5-1 in fase passiva con due linee molto strette che sta dando molto fastidio alle Vespe che non riescono a trovare spazi tra le linee per dare buon gioco alla propria linea di attacco. Col risultato che solo una volta con Adorante le Vespe sono andate davvero vicine al gol.

Secondo tempo live Juve Stabia-Casertana.

2° Ammonito Calapai.

3° Cross di Andreoni su cui Adorante è impossibilitato ad intervenire trovandosi davanti rispetto alla palla. Sul proseguimento colpo di testa di Leone che la prende male a due passi dalla porta avversaria.

7° Clamorosa traversa di Adorante di testa su angolo battuto dalla destra da Leone.

10° Si vede anche la Casertana con un tiro al volo di Tavernelli su passaggio di Calapai dal limite dell’area di pochissimo sul fondo.

12° Gran tiro di Meli dal limite dell’area e grandissima parata di Venturi a mettere in angolo.

18° Mignanelli, gran palla in area di rigore per Candellone che di piatto mette sul fondo da ottima posizione.

23° Candellone un pò egoista nella circostanza va al tiro in area invece di servire Adorante sulla destra libero. Palla messa in angolo. Sull’angolo battuto di Mignanelli colpo di testa di Piscopo di pochissimo fuori.

27° Ammonito Buglio in un’azione in cui la Juve Stabia recrimina per un rigore non concesso per un fallo di mani di un avversario che tira la palla sul proprio braccio ma l’arbitro sorvola sulla concessione del rigore.

32° Ammonito Mignanelli per proteste.

37° GGGGOOLLLL DELLA JUVE STABIA!!!!! Candellone su rigore per un fallo di mani nettissimo di Sciacca in area di rigore. Glaciale il cannoniere della Juve Stabia che mette a segno un rigore importantissimo!

42° Ammonito Celiento per la Casertana.

48° Ammonito Taurino per la Casertana.

50° Finisce 1-0 per la Juve Stabia, per tre punti importantissimi per le Vespe che continuano nella, loro marcia incontrastata in vetta alla classifica dopo un secondo tempo di completo dominio.

 

 

 

Juve Stabia TV


Ultime notizie dal mondo politico e sociale: incontri internazionali, proteste studentesche e decisioni della Cassazione

Ultime notizie: incontri internazionali tra leader, proteste studentesche e sentenza Cassazione su gesti simbolici.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare