Fidelis Andria-Juve Stabia 0-1, le pagelle delle Vespe

Juve Stabia, diciassettesima di campionato che ha visto scendere in campo allo Stadio degli Ulivi la Fidelis Andria contro le Vespe. In assoluto una partita movimentata, la migliore finora giocata dalle vespe, che ha permesso di vedere dribbling, verticalizzazioni, possesso palla ma soprattutto tiri: ben sette totali con un goal di Pandolfi.

Questi i voti ai calciatori gialloblè dopo Fidelis Andria – Juve Stabia:

Barosi 7: Ancora in crescendo la prestazione dell’estremo difensore Stabiese dando sicurezza non solo al pacchetto arretrato ma a tutta La Rosa perché la sua porta è invalicabile. La rete, seppure vergine, è stata oggetto di tantissimi tiri da parte dei bianco blu.

Maggioni 6: sta crescendo il numero 96, autore di recuperi palla e di muri abbastanza importanti. Copre e chiude con facilità senza timore dell’avversario.

Altobelli 6: Prova concreta e di qualità, c’è da lavorare e contrastare gli avanti bianco blu e lo fa con mestiere e fisico fino alla fine. Grande carisma.

Caldore 6,5: Per lui una buona prestazione con tanta qualità ed esperienza formando una autentica barriera davanti al portiere. Peccato per l’ammonizione ricevuta al 8’ di gara che lo fa continuare sotto al mirino dell’attenzione.

Mignanelli 7: Ennesima conferma per lui. Educato, elegante e pronto il suo piede sinistro. Se l’Andria cambia fascia d’attacco è anche merito suo che fa capire subito che dalle sue parti non solo non si passa, ma che si spinge fino alla zona d’attacco avversaria. Ben due i tiri in porta, al 4’ e al 20’ di gioco. Corse interminabili a suo seguito. Scioltezza agonistica gli permettono anche giochetti tecnici e tattici contro gli avversari. Straordinario assist per Pandolfi al 37’. Un passaggio talmente pulito da sembrare già di per se un tiro.

Berardocco 6: Partita di sacrificio e poche azioni sulla sua fascia di competenza, ma la prestazione è abbastanza convincente. Al 18’ del secondo tempo va al tiro.

Scaccabarozzi 6: ingegno e corsa al servizio del centrocampo, dona compattezza al suo reparto.

Gerbo 6: Si è visto finalmente il giocatore dalle movenze sicure e veloci ai danni dell’avversario, dando il suo contributo. Va al tiro al 18’.

Pandolfi 7: Una saetta piena di energia e grinta. Meritevole di una prestazione ricca di movimento e di azioni. Va al tiro per ben tre volte. Macina chilometri senza sosta. Torna al gol e non lo fa in maniera banale, anzi taglia bene nel momento di ricevere l’assist e la botta è di quelle fortissime e imparabili al 37’.

Santos 5: Da un veterano come lui ci si aspetta azioni senza timori. Da prima punta, invece, non regala tiri in porta. Buono l’assist di testa per Pandolfi al 3’ di gara. Dopo il nulla.

Guarracino 6,5: buona prestazione per questo under di provenienza a marchio del tutto Stabiese. Importanti i suoi recuperi nel primo tempo, così come il dribbling per Scaccabarozzi. Attivo, fattivo e presente gioca tutti i 75’ minuti senza sosta alcuna. Ammonito al 3’ del secondo tempo.

Zigoni 6: 16’ s.t. Entra in partita e si riscopre abbastanza migliorata la sua forma fisica. Seppure con poche azioni importanti, non prende ma non perde palle importanti.

Ricci 6: 30’ s. t. Stoppa la palla avversaria dopo quattro minuti dal suo ingresso in campo. Crea sempre movimento.

Silipo: 30’ S.V.

D’Agostino: 41’ S.V.
Maselli: 41’ S.V.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 8 Febbraio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 8 Febbraio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #8Febbraio