Editoriale Juve Stabia: Smettiamola con le critiche, la Juve Stabia fa sognare anche a Messina!

Le Vespe conquistano la vittoria in quel di Messina allungando in classifica in attesa dei risultati di Benevento, Avellino e Picerno.

LEGGI ANCHE

La Juve Stabia di scena allo Stadio Franco Scoglio sbanca Messina, conquistando tre punti fondamentali per la classifica.

Nel nostro editoriale su Acr Messina – Juve Stabia esprimiamo il nostro pensiero sulla quindicesima di campionato: le Vespe indipendentemente dai risultati delle inseguitrici impegnate oggi e domani (Avellino, Benevento e Picerno) resteranno ancora in vetta.

La Juve Stabia vince contro il Messina e si attesta a ben32 punti dopo 15 gare.

Il racconto della gara

Passo lento, per ben trentacinque minuti tra Messina e Juve Stabia, il punteggio si mantiene sullo 0-0. Match equilibrato, se vogliamo, ma la capolista non può e non deve esserlo troppo. C’è bisogno del colpo di scena, dell’elemento cruciale, della scintilla. Detto, fatto. E’ di Bellich il goal del vantaggio: studio, agisco, penso, rispondo, di testa e di piedi questa è la gara del centrale difensivo delle Vespe e di tutta la Juve Stabia.

Così è stata gestita e impostata la partita da Mister Pagliuca. Un match importante per segnare il destino delle due squadre: proseguire in vetta per i gialloblù, probabile necessità di cambi per i messinesi.

La personalità e l’uomo Pagliuca

Una Juve Stabia tenace che non ha paura di mostrare personalità. Ma analizziamo il significato di personalità: si intende l’insieme delle caratteristiche psichiche e delle modalità comportamentali (inclinazioni, interessi, passioni) che definiscono il nucleo delle differenze individuali, nella molteplicità dei contesti in cui la condotta umana si sviluppa (fonte wikipedia).

Ad onor del vero, oltre l’individualità, la Juve Stabia è la squadra del gruppo, del senso di appartenenza.

Mister Pagliuca, in questo, si sta dimostrando un vero maestro, con degli allievi sublimi nel seguirlo in tutto e per tutto.

Ma chi ad inizio stagione avrebbe mai immaginato che una rosa costruita per la salvezza fosse capace di tanta emozione? Chi mai avrebbe immaginato che in un Campionato fatto da grandi realtà, quella stabiese avrebbe fatto sognare una piazza intera?

E’ vero, il calcio è fatto, spesso, di eventi. Ma è anche realtà assoluta che questa squadra non abbassa mai la testa. E poco importa delle assenze. Ciò che conta è la presenza in campo. Ognuno ha la sua possibilità di fare bene e tutti la sfruttano al meglio!

Juve Stabia: grinta e determinazione

“Resistere significa semplicemente tirar fuori i coglioni; e minori sono le tue possibilità e più dolce sarà la vittoria.” Che grande spunto di riflessione questa citazione di Bukowski.

La determinazione e l’umiltà, due grandi qualità che sembrano spontanee per i ragazzi gialloblù. Non arrendersi, mai.

E allora con tanta dolcezza che si festeggi questo ennesimo traguardo. Non tutti nascono con lo stesso talento, sarebbe stupido negarlo, ma ogni giorno che si dedica a perfezionare l’ “arte” individuale con determinazione, si aumentano esponenzialmente le chances di successo del gruppo.

Le conclusione del nostro editoriale su Messina – Juve Stabia

Mister Pagliuca, che ti piaccia o no, gli stabiesi ammirano le qualità di questo gruppo, e di conseguenza te, comandante in prima! Castellammare ama darsi obiettivi sfidanti. Sporcarsi i piedi per raggiungerli però è tutt’altra storia!

Avere un obiettivo ambizioso è solo fonte di ispirazione, visto che questa rosa sa bene come trattare le attività quotidiane necessarie per raggiungerlo. Un po’  come una palestra per la loro determinazione, e per i sogni della Piazza!

Juve Stabia TV


Editoriale, il Napoli sbatte contro il Frosinone e dice addio alla grande Europa: è solo 2-2 contro i ciociari al Maradona

La nostra analisi al termine di Napoli - Frosinone terminata con l'ennesima delusione di questo campionato!
Pubblicita

Ti potrebbe interessare