DIRETTA Juve Stabia – ACR Messina (2-3), Coppa Italia Serie C

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Juve Stabia – ACR Messina, segui la diretta testuale del match dalle ore 21 dallo stadio “Romeo Menti”: le Vespe di mister Novellino ripartono dalla Coppa Italia.

Parte oggi con la sfida al “Menti” di Coppa Italia contro l’ACR Messina, squadra che è stata promossa quest’anno in Serie C, l’avventura della Juve Stabia targata Walter Novellino nella stagione agonistica 2021-2022.

Sarà una Juve Stabia ancora incompleta nei reparti di centrocampo ma soprattutto attacco quella che affronterà il Messina di mister Salvatore Sullo. Il D.S. Rubino subentrato ai due dimissionari in successione Cutrupi e Pavone sta lavorando in maniera spedita per completare la rosa che il 29 agosto sarà impegnata in trasferta per la prima di campionato.

Vigilia condizionata dalla positività al Covid-19 di alcuni atleti nella rosa delle Vespe.

Mister Novellino emozionato per questo nuovo esordio in campionato ha chiaramente fatto capire di voler far subito sul serio contando anche sull’apporto di giovani interessanti che sono stati tesserati.

La gara sarà diretta da il sig. Valerio Crezzini della sezione AIA di Siena.

Gli assistenti saranno il sig. Michele Colavito della sezione AIA di Bari e il sig. Alessandro Parisi della sezione AIA di Bari, il IV° ufficiale sarà il sig. Valerio Vogliacco della sezione AIA di Bari.

FORMAZIONI UFFICIALI

Juve Stabia (4-2-3-1) – Sarri, Donati, Esposito, Troest, Rizzo, Davì, Schiavi, Bentivegna, Stoppa, Della Pietra, Panico.

A disp. Russo, Pozzer, Caldore, Picardi, Guarracino.

Allenatore Walter Novellino

Messina (4-4-2): Lewandovski; Morelli, Carillo, Sarzi Puttini, Russo; Damian, Fantoni, Simonetti, Fofana; Adorante, Baldè.

A disp. Fusco, Goncalves, Konate, Matese, Busatto

Allenatore Salvatore Sullo

Siamo pronti per raccontarvi il primo tempo

Inizia il match.

Al 5 minuto il Messina passa in vantaggio con Simonetti che di testa raccoglie il cross di Balde Balde e lo spedisce alle spalle di Sarri.

Al 15 minuto ancora Balde Balde che questa volta dall’out di destra mette una palla al centro su cui Adorante per poco non riesce a spingerla in rete per il raddoppio del Messina.

Juve Stabia in enorme difficoltà e Balde Balde autentico trascinatore dei suoi.

Al 24 la Juve Stabia pareggia i conti: Donati da fuori aerea fa partire un bolide su cui il portiere del Messina non è perfetto, la palla arriva a Della Pietra che colpisce ancora il portiere, la palla spizza sul difensore Fantoni e finisce in porta per il più classico delle autoreti.

Al 30 brutto fallo di Sarzi Puttini su Bentivegna e giallo assicurato per lui.

Al 38 la Juve Stabia passa in vantaggio: Errore del Messina che non riesce a rinviare la palla. La sfera arriva a Panico che con un pregevole conclusione la infila nell’angolo alto alla destra di Lewandoski per la gioia del pubblico di casa.

Al 47 pareggio del Messina: errore clamoroso di Sarri che salta insieme ad Adorante ma si lascia beffare dall’attaccante del Messina che di testa appoggia in rete. Proteste del giovane portiere stabiese per una spinta subita ma l’arbitro convalida la rete.

Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo.

Inizia la ripresa con gli stessi uomini del primo tempo.

Al 2 minuto Bentivegna con una mezza volè prova ad impensierire il portiere ospite, ma la conclusione risulta centrale.

All’11 s.t. nel Messina escono Russo e Sarzi Puttini ed entrano Busatto e Goncalves

Al 17 s.t. la Juve Stabia sostituisce Stoppa con Caldore. Le Vespe si sistemano a 3 in difesa.

Al 18 s.t. Esposito viene ammonito per un inutile fallo a centrocampo.

Al 21 s.t. bellissima azione della Juve Stabia con Panico che serve nel corridoio Schiavi che si scontra con il portiere avversario, la palla arriva a Donati che a porta vuota invece di provare la conclusione prova a servire un compagno a centro dell’area.

Al 22 s.t. nel Messina esce Adorante per Matese.

Al 28 s.t. la Juve Stabia va vicina al vantaggio con Schiavi che da buona posizione mira all’angolino alto ma la palla esce di poco alta sul fondo.

Al 31 s.t. Morelli del Messina strattona evidentemente Rizzo che stava per andarsene in velocità e l’arbitro lo ammonisce. Sulla punizione Bentivegna impegna Lewandoski alla parata a terra.

Al 32 s.t. la Juve Stabia sostituisce Della Pietra con Gomez.

Al 35 s.t. Messina nuovamente in vantaggio con Damian che su punizione centra il sette alla destra di Sarri.

Al 39 s.t. il Messina sostituisce Balde con Konate.

Al 41 s.t. cambio per la Juve Stabia: esce Rizzo entra Guarracino.

Al 45 s.t. ammonito Busatto per aver ostacolato un calcio di punizione in favore della Juve Stabia.

Il Direttore di gara decreta 6 minuti di recupero.

Finisce la gara con la Juve Stabia che dice addio alla competizione tricolore. Sabato inizierà il campionato con le Vespe che andranno a fare visita alla Fidelis Andria.


Juve Stabia TV


24 Maggio 2024, Previsioni Meteo Italia e, in dettaglio, per la Campania: Venerdì instabile al Nord, Soleggiato al Centro-Sud

Scopri il meteo del 24 maggio 2024 in Italia: instabilità al Nord, sole e temperature in aumento al Centro-Sud.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare