Catania-Juve Stabia, Rileggi LIVE 2-0 (14° e 30° s.t. Castellini)

Catania-Juve Stabia, segui il live testuale del match dallo stadio "Massimino" di Catania per la 27esima giornata di Lega Pro Girone C

LEGGI ANCHE

Catania-Juve Stabia, il live testuale del match in diretta dallo stadio “Massimino” di Catania.

Catania-Juve Stabia è una delle sfide sicuramente più interessanti della 27esima giornata del campionato di Lega Pro Girone C. Da un lato una squadra come il Catania che era data tra le favorite alla vittoria del campionato salvo poi risultare una delle più deludenti, dall’altro lato una Juve Stabia arrabbiata dopo il sedicesimo risultato utile consecutivo ma anche il mezzo passo falso interno contro il Brindisi.

I temi di Catania-Juve Stabia.

Il Catania ha iniziato malissimo la stagione con la parentesi Tabbiani in cui la squadra non ha mai avuto un gioco nonostante una rosa con tanti elementi di spessore come Chiricò, Di Carmine, Marsura e tanti altri. Ma peggio ancora ha fatto Cristiano Lucarelli nonostante altri arrivi importanti a gennaio come Costantino, Wellbeck, Tello e addirittura Sturaro.

Gli etnei non vincono in campionato dallo scorso 13 gennaio e nelle ultime 5 gare hanno collezionato solo 2 sconfitte e tre pareggi. Il Catania inoltre è a 5 punti dalla zona playoff ma anche a + 6 sulla zona playout.

Molto probabile che Lucarelli adotti il modulo 4-3-3 contro la Juve Stabia. Etnei col dubbio Rapisarda sostituito a Latina nel corso del primo tempo.

La Juve Stabia dal canto suo vuole tornare alla vittoria dopo lo 0-0 interno col Brindisi che ha dimostrato ancora una volta come le Vespe palesino qualche difficoltà in più contro le squadre di media-bassa classifica che arrivano al Menti e giocano con 8-9 uomini dietro la linea della palla arroccandosi dietro a difesa della propria rete.

Recuperato anche Candellone che ha giocato nel finale contro il Brindisi, occorrerà vedere quanto influirà sulle scelte di mister Pagliuca il triplice impegno settimanale. Probabile quindi qualche cambio di formazione ma non troppi rispetto alla gara interna col Brindisi. Sarà ancora assente in panchina proprio Pagliuca che sconterà il secondo turno di squalifica visto che non ha avuto successo il ricorso d’urgenza della società stabiese.

Il direttore di gara.

Sarà il sig. Marco Emmanuele della sezione AIA di Pisa a dirigere il match Catania – Juve Stabia valevole per la 9^ giornata di ritorno del Campionato di Serie C girone C 2023 – 2024, in programma domenica 18 febbraio 2024 allo stadio Angelo Massimino di Catania con inizio alle ore 20,45.

Il sig. Emmanuele sarà coadiuvato dal sig. Marco Cerilli della sezione AIA di Latina e dal sig. Fabio Catani della sezione AIA di Fermo, il IV° ufficiale sarà il sig. Enrico Gemelli della sezione AIA di Messina.

Le formazioni ufficiali.

CATANIA (4-2-3-1): Albertoni; Bouah, Quaini, Monaco, Castellini; Welbeck, Tello (33° s.t. Ndoj); Cicerelli (33° s.t. Marsura), Peralta (20° s.t. Zammarini), Chiricò (43° s.t. Chiarella); Costantino (20° s.t. Di Carmine)

A disposizione: Furlan, Donato; Curado, Kontek, Patalano, Haveri, Chiarella, Zammarini, Ndoj, Marsura, Di Carmine, Cianci.

Allenatore: sig. Cristiano Lucarelli.

JUVE STABIA (4-3-1-2): Thiam; Andreoni (37° s.t. Piovanello), Bachini, Bellich, Mignanelli; Buglio, Leone, Erradi (20° s.t. Romeo); Piscopo (21° s.t. Mosti); Candellone, Adorante.

A disposizione: Esposito, La Rosa, Baldi, Folino, Picardi, Stanga, D’Amore, Romeo, Pierobon, Gerbo, Meli, Mosti, Garau, Piovanello, Guarracino.

Allenatore: sig. Nazzareno Tarantino (squalificato Guido Pagliuca).

Angoli: 6-6

Ammoniti: 15° Wellbeck (C), 29° Bellich (J), 3° s.t. Buglio (J), 40° s.t. Di Carmine (C), 45° s.t. Piovanello (J).

Espulsi:

Primo tempo live Catania-Juve Stabia.

4° Colpo di testa di Castellini su angolo battuto dalla destra e parata di Thiam senza problemi.

14° Catania in vantaggio: angolo battuto dalla sinistra da Cicerelli e colpo di testa di Castellini che porta in vantaggio gli etnei. 

15° Ammonito Wellbeck per il Catania.

19° Tiro-cross di Cicerelli dalla fascia sinistra che per poco non inganna Thiam che mette in calcio d’angolo.

22° Errore grave di Bellich che perde palla al limite dell’area di rigore, ne approfitta Costantino che tira in diagonale e para ancora Thiam.

27° Per la prima volta si vede la Juve Stabia: tiro dal limite di Piscopo e palla che termina sul fondo.

29° Ammonito Bellich, salterà il match con la Turris in quanto era diffidato.

34° Candellone si divora un gol già fatto: tiro dal limite di Adorante con parata molto difficoltosa di Albertoni. Sulla ribattuta Candellone sbaglia il più facile dei tap-in mettendo la palla sul fondo.

48° Finisce il primo tempo con il vantaggio del Catania per 1-0. Primi 20 minuti dominati dal Catania, poi solo Juve Stabia in campo. Pesa come un macigno il gol divorato da Candellone al 34° che sbaglia la più facile delle deviazioni sotto porta dopo un gran tiro di Adorante.

Secondo tempo live Catania-Juve Stabia.

3° Ammonito Buglio per proteste.

13° Cross di Andreoni dalla destra e colpo di testa di Adorante che la prolunga al centro dell’area di rigore senza che ci sia alcun attaccante delle Vespe.

15° Gran tiro di Leone diretto forse alla rete ma interviene Adorante colpendo di testa e mettendo alto sulla traversa.

17° Assurdo fallo di mani non visto in area di rigore del Catania: Candellone per Piscopo che tira ma c’è un fallo di mani evidente di un difensore del Catania che para in tuffo la palla senza che l’arbitro rilevi l’infrazione.

26° Juve Stabia vicinissima al pareggio: da Leone a Buglio per Mosti che filtra in area di rigore e tira da ottima posizione con palla che termina di pochissimo oltre la traversa.

30° Raddoppio del Catania: buco difensivo della Juve Stabia con errore tra Bellich e Andreoni che aprono una prateria a Castellini che segna senza problemi.

36° Adorante, tiro a giro di destro con palla che termina a lato ancora una volta con un nulla di fatto.

40° Ammonito Di Carmine per un’entrataccia su Thiam.

42° Piovanello tenta il tiro a giro dal limite con la palla che termina oltre la traversa.

45° Ammonito Piovanello per simulazione.

50° Finisce il match al Massimino con la vittoria del Catania per 2-0. Fatali i due errori difensivi sui due gol subiti dalle Vespe, due gol non da Juve Stabia, e l’errore del direttore di gara che non ha concesso un rigore solare nel corso del secondo tempo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Juve Stabia TV


Juve Stabia, Pagliuca: col Crotone per dare continuità

Guido Pagliuca, allenatore della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa alla vigilia del match col Crotone
Pubblicita

Ti potrebbe interessare