Barosi, l’estremo difensore maturo e sicuro – SOTTO LA LENTE

Davide Barosi  è  arrivato alla Juve Stabia nel mercato estivo di quest’anno, è alla sua prima stagione in maglia gialloblè.

La carriera di Davide Barosi e le sue caratteristiche tecniche.

Il calciatore, nativo di Asola, cresciuto calcisticamente nella Juventus e nella Cremonese, ha vestito le maglie di Trento e Grosseto.

Il portiere under che vestiva la maglia biancorossa per tre stagioni in Maremma, ha attirato su di lui le attenzioni di diverse squadre di serie B (tra cui il Crotone) e anche di serie A (come il Venezia).

Barosi è stato, senza dubbio alcuno, il miglior giocatore del 2022.

Le sue capacità, dunque, gli hanno prospettato un futuro lontano dalla Maremma.

Le sue qualità atte a salvare più volte il destino dei biancorossi non sono passate inosservate a molte società.

Con ventinove presenze, otto delle quali chiuse con la porta inviolata, è riuscito a distinguersi.

Dopo il settore giovanile nella Juventus e nella Cremonese, il primo passo tra i grandi al Trento.

Poi la serie D col Grosseto con la promozione in C.

I playoff lo scorso anno e la retrocessione quest’anno.

Maturo per il salto di qualità, ha accettato l’ingaggio con le vespe fino al 2024.

Alto 1.94 mt, fisico asciutto, ciò che colpisce di lui è il suo atteggiamento.

Mentalmente pronto e straordinariamente pacato, riesce con una buona qualità a gestire la sua area.

Le sue caratteristiche sono: abile nelle palle alte, sicuro tra i pali e molto forte nelle uscite basse.

Ha dimostrato le sue abilità in tutte le partite di campionato fin’ora giocate.

In particolare, quella disputata sabato primo ottobre contro il Crotone, gli permette di essere definito il migliore in campo.

Juve Stabia - Turris Calcio Serie C 2022-2023 (7) barosi

Davide Barosi: curiosità

Il portiere under delle vespe rappresenta un punto fermo della squadra.

Molto attento e tenace a difendere la sua porta, risulta un ragazzo molto pacato.

Pare non ami stare al centro dell’attenzione anche se con le sue doti riesce a rubare l’attenzione dei riflettori.

Più volte, nel corso delle prime sei partite di campionato, ma anche durante l’allenamento congiunto con il Napoli, è riuscito a salvare il destino gialloblù.

Non è molto attivo sui social, come dimostra la sua pagina Instagram.

Poche anche le foto con la divisa ufficiale della Juve Stabia.

Insomma questo ragazzo di appena 22 anni sembra anche molto rispettoso della sua vita privata.

Le sue prime dichiarazioni all’atto dell’ufficialità come portiere della Juve Stabia:

“Per me è una grande opportunità essere arrivato in un club così blasonato. Un piacere poter vestire questi colori che cercherò di onorare sul campo con impegno e dedizione”, echeggiano di educazione e voglia di riuscire.

Che sia solo merito delle sue abilità tecniche od anche della sua personalità, Barosi è sul podio di questa settimana per aver parato gli attacchi degli squali sul campo Ezio Scida.

Complimenti e continua così!

A cura di Daniela Saraco

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Juve Stabia, i risultati del settore giovanile nel weekend

Juve Stabia, i risultati del settore giovanile nel weekend: vittoria per la Primavera contro il Bari e vince anche l'Under 15. Pareggio 1-1 per l'Under 17