Giornata Internazionale Per La Preservazione Dello Strato Di Ozono: 16 Settembre

Giornata Internazionale Per La Preservazione Dello Strato Di Ozono - International Day For The Preservation Of The Ozone Layer: 16 Settembre. #INTERNATIONALOZONEDAY #OZONODAY #GIORNATAMONDIALE

Giornata Internazionale Per La Preservazione Dello Strato Di Ozono – International Day For The Preservation Of The Ozone Layer: 16 Settembre. #INTERNATIONALOZONEDAY #OZONODAY #GIORNATAMONDIALE

Giornata Internazionale Per La Preservazione Dello Strato Di Ozono: 16 Settembre

INTRODUZIONE

Giornata internazionale della preservazione dello strato di ozono 16 settembre (foto da giornatemondiali)Lo strato di ozono, un fragile scudo di gas che protegge la Terra da quella porzione di raggi del sole potenzialmente dannosi, contribuendo così a preservare la vita sul pianeta. Lo strato di ozono protegge la salute umana e gli ecosistemi, limitando le dannose radiazioni ultraviolette.

QUANDO È NATA LA GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA PRESERVAZIONE DELLO STRATO DI OZONO?

Era il 1987 quando in una delle assemblee delle Nazioni Unite si sollevava il problema del restringimento dello strato di ozono. La Giornata Internazionale per la Preservazione dello Strato di Ozono nasce proprio quell’anno, insieme ad un accordo valido ancora oggi, e che ci permette di dormire sonni tranquilli, almeno finché tutti lo rispetteranno.

PERCHÉ LA GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA PRESERVAZIONE DELLO STRATO DI OZONO?

E’ ancora in atto l’eliminazione graduale delle sostanze chimiche che riducono lo strato di ozono, un provvedimento siglato negli anni 90 che non ha solo contribuito a proteggere lo strato di ozono per questa e le generazioni future, ma contribuisce anche in modo significativo agli sforzi globali per affrontare i cambiamenti climatici.

L’ultima valutazione scientifica sull’ozono completata nel 2018, mostra che parti dello strato di ozono hanno recuperato ad un tasso dell’1-3% per decennio dal 2000. Con queste previsioni positive, lo strato di ozono nell’emisfero nord potrebbe guarire completamente entro il 2030. L’emisfero australe seguirà nel 2050 e quello delle regioni polari entro il 2060.

Gli sforzi mondiali per proteggere lo strato di ozono hanno anche contribuito alla lotta ai cambiamenti climatici, evitando circa 135 miliardi di tonnellate di emissioni tossiche dal 1990 al 2010.

La Giornata Internazionale per la Preservazione dello Strato di Ozono è una celebrazione davvero fondamentale per la nostra sopravvivenza, poiché mantiene accesa la discussione, puntando i riflettori su un problema che stiamo risolvendo, ma che ancora non è del tutto risolto.

Bastano poche scelte sbagliate per tornare agli anni 90.

COSA FARE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA PRESERVAZIONE DELLO STRATO DI OZONO?

Informarsi, studiare, condividere. La divulgazione è il primo elemento chiave per salvaguardare il nostro pianeta, tenendo sempre a mente di non dare per scontato che tutti ‘sappiamo’, poiché è vero che molti sanno ed ignorano, ma è altrettanto ero che molti ‘non sanno’.

E’ inutile fare i saccenti, è inutile puntarsi ed essere degli estremisti. Cerchiamo di essere razionali, spiegando le cose con la dovuta calma, cercando di convincere altri a fare le nostre stesse scelte sostenibili.

Sicuramente in questa giornata potremmo evitare di prendere l’auto, o di fare acquisti di prodotti non eco-friendly. Insomma, cerchiamo di rispettare la nostra madre terra celebrando Giornata Internazionale per la Preservazione dello Strato di Ozono nel più pulito dei modi.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE