Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Avere un cane fa bene alla salute: lo dice la scienza

Ecco nove motivi per cui è un bene avere un cane: a confermalo è la scienza

“Amicus homini canis” ovvero “Il cane è il miglior amico dell’uomo”, quanto è antica questa affermazione e allo stesso tempo attuale? E’ più che risaputo che la questione sia reale e veritiera, ma con il passare del tempo la scienza ha dato la conferma di ciò studiando il DNA dei nostri amici a quattro zampe. Secondo uno studio svolto dai ricercatori dell’ateneo di Princeton,  guidati da Bridgett vonHoldt, è stato appurato attraverso l’analisi delle differenze comportamentali tra cani (di più razze) e lupi (antenati dei primi)  come il DNA dei cani abbia subito ben 4 mutazioni genetiche rispetto a quello dei lupi, tutte importanti per il loro comportamento sociale.

Il gene mutato sarebbe WBSCR17, e secondo  la vonHoldttali variazioni erano frequenti in molte popolazioni o specie animali e probabilmente sono alla base del cambio di personalità o ruolo sociale”. Gli stessi collaboratori della scienziata hanno sottoposto i pelosetti ad un esperimento, non vi preoccupate, innocuo e soprattutto anche carino per i cani, ovvero ai due gruppi di animali è stato “chiesto” di aprire una scatola con dentro una sorpresa, prima in presenza di umani e poi senza. L’esito è stato diverso: mentre i lupi si sono dimostrati poco influenzabili anche al cospetto dell’uomo, il cane perdeva più facilmente l’attenzione con un amico “umano” in stanza.

Ed è la stessa scienza che ci riprova e fornisce nove motivi per cui è importante per la nostra salute avere un cane.

Secondo uno studio pubblicato sul Proceedings of the National Academy of Sciences  è stato dimostrato  che in ambienti domestici in cui sono presenti i cani ci sono comunità di microbi che possono prevenire la sensibilità ad alcuni allergeni: quindi motivazione numero 1 “E’ salutare per la nostra persona”;

secondo invece, quanto riportato da uno studio pubblicato su Society & Animals, avere un cane in casa ci “renderebbe di buon umore” motivazione numero 2: è stato dimostrato che i proprietari di cani nell’arco di una giornata ridano più di gusto delle altre persone;

secondo alcune affermazioni della American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, i cani considererebbero gli umani, membri del loro “branco” e perciò dediti a difenderli, proteggerli, senza mai avere la minima idea dell’abbandono: questo ci porta alla motivazione numero 3 “Sono fedeli e non tradiscono la tua fiducia”;

uno studio pubblicato sulla rivista BMC Veterinary Research, delle Università di Liverpool e Bristol, in Inghilterra, i cani attirati ed attirando altri cani,  costringono i loro proprietari a condividere esperienze e momenti di passaggio con altri padroni. motivazione numero 4 “Ci portano a socializzare”;

grazie al movimento che ci costringono a fare a causa delle lunghe passeggiate e la cura che richiedono, ci “rendono molto più attivi fisicamente”, motivazione numero 5; 

un cane è anche in grado di “salvarci la vita”, motivazione numero 6: i cani sarebbero in grado di presagire, secondo quanto attesta uno studio uscito sul National Geographic, anche con 15 minuti di anticipo, l’arrivo di un attacco di epilessia, e dando segnale con un abbaiare continuo;

“giovano all’umore”, motivazione numero 7: secondo uno studio pubblicato sul Journal of Social Psychology, le persone con un animale al proprio fianco sarebbero emotivamente più soddisfatte, meglio predisposte alle relazioni sociali e in uno stato di salute di maggior benessere;

“aumentano i livelli di autostima”, motivazione numero 8: l’università di California, negli Stati Uniti, ha pubblicato uno studio su Applied Developmental Science, che ha dimostrato che chi possiede un cane è mentalmente più rilassato, fa maggiore attività fisica, tutte cose che hanno poi delle ripercussioni positive sul livello di ansia;

“avere un cane rende felici”, motivazione numero 9: in base ad uno studio riportato dal FYI Health Writer, una delle caratteristiche dei possessori di cani  è che questi sono meno depressi, in quanto la vicinanza e il rapporto con un amico a 4 zampe, farebbe produrre al nostro organismo più ossitocina, l’ormone del benessere e della felicità.

Che dire, avere un un pelosetto come migliore amico, allunga la vita, non ci sono più scuse, è la scienza a dimostrarlo!

 

a cura di Vincenza Lourdes Varone

RIPRODUZIONE RISERVATA