il Nodo di Johnna Adams (foto da sito CTB)
il Nodo di Johnna Adams (foto da sito CTB)

Prosegue la stagione del CTB con il Nodo di Johnna Adams

Lo spettacolo con Angiolini e Scommegna per la regia di Sinigaglia debutta il 12 gennaio 2022. Siamo di fronte ad un testo molto forte che tratta il bullismo e le sue radici più profonde.

Prosegue la stagione del CTB con lo spettacolo con Angiolini e Scommegna per la regia di Sinigaglia debutta il 12 gennaio 2022. Siamo di fronte ad un testo molto forte che tratta il bullismo e le sue radici più profonde.

In una classe di prima media della provincia americana si scontrano in maniera estremamente attuale e spiazzante una madre e l’insegnante di suo figlio . Il ragazzo e’ stato sospeso da scuola ed è tornato a casa pieno di lividi.La madre sente l’urgenza di capire se suo figlio sia stato vittima di bullismo o se possa essere lui stesso un molestatore .
Come può scatenarsi una violenza tale da indurre un ragazzo a togliersi la vita ?Dove sbagliamo ?Di chi è la responsabilità ?Delle istituzioni o dei genitori ?
Il teatro riesce a svelare le contraddizioni più profonde dell’ essere umano .
Heather Clark e Corryn Fell non sono solo l’insegnante e la madre di Gidion.
Il loro conflitto, affine a quello che intercorre fra Medea e Giasone, è il conflitto di tutti noi in quanto singoli e in quanto parte della collettività .E ci mette di fronte alle nostre responsabilità sia nei confronti delle vittime che dei carnefici.
La madre e l’insegnante di Gidion cercano di salvare se stesse dal baratro della colpa, proprio per dare un senso ad una morte così tremenda ma paradossalmente la voce del ragazzo rimane inascoltata .
La metafora contenuta nel titolo dello spettacolo è la seguente:ci sono dei conflitti che non possono più essere sciolti ma semplicemente recisi.
Quindi non ci si dovrebbe mai trovare in circostanze così estreme da risultare irrecuperabili.
L’ educazione delle nuove generazioni è una responsabilità di alto profilo umano.
Si scontra con alcune criticità tipiche della società odierna .
Difatti siamo costantemente di fronte a genitori che difendono i propri figli a oltranza. Gli insegnanti non godono della considerazione che meritano .Gli studenti si arrogano il diritto di giudicare la validità dell’insegnamento .Si assiste ad un rovesciamento dei ruoli.Non esistono più allievi.
Sui social Media tutti possono esprimere il proprio parere su qualsiasi tematica senza averne le competenze .
Arianna Scommegna e Ambra Angiolini si cimenteranno in una grande prova attoriale il cui filo conduttore sarà il dialogo responsabile e rispettoso.
Lo spettacolo che è tratto dal repertorio della talentuosa drammaturga americana Johnna Adams sarà in scena dal 12 al 16 gennaio 2022.
Chi volesse approfondire le tematiche dello spettacolo potrà prendere parte all’incontro previsto giovedì 13 gennaio alle ore 17.45 presso il Teatro Sociale di Brescia “Tra grazia e violenza . Gli adolescenti alla ricerca di sè”.
Ambra Angiolini dialogherà con Ettore De Angeli, psicologo e psicoterapeuta , docente di Metodi e tecniche dell’ intervista e questionario presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.
La partecipazione all’ incontro de I pomeriggi al CTB è gratuita fino a esaurimento dei posti disponibili .

Elena Cecoro / Cronaca Lombardia