18.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 21, 2022

Oltre 2.600 persone controllate dalla Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie e sui treni della Sicilia

Da leggere

Una persona arrestata, 2 persone indagate, 2.617 persone controllate, 34 treni presenziati, 16 veicoli ispezionati e 308 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria: è questo il bilancio delle principali attività di controllo nella settimana dal 7 al 13 febbraio 2022 dalla Polizia ferroviaria in tutta la Sicilia.

100 Kg di rame, oggetto di furto, recuperati dagli agenti della Polfer di Palermo nell’ambito della II Operazione dell’anno denominata “Oro Rosso”, volta a contrastare i furti di rame in ambito ferroviario. Il metallo era nascosto all’interno di una galleria nei pressi della fermata metropolitana “Belgio”, in corso di realizzazione. Il rame, sezionato in diversi spezzoni, era stato trafugato ed occultato per poi essere spostato nel momento più propizio.

A Messina gli agenti hanno arrestato un cittadino nigeriano per i reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, oltraggio, ricettazione e rifiuto di generalità e false indicazioni sull’identità personale. L’uomo, fermato dagli agenti Polfer, ha cercato di opporsi al controllo proferendo frasi minacciose, rifiutandosi di fornire le proprie generalità e spintonando i poliziotti che sono comunque riusciti a bloccarlo e condurlo in ufficio. Dagli accertamenti è emerso che il giovane aveva il permesso di soggiorno scaduto da oltre 2 anni e, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una carta d’identità riportante un anno di nascita diverso, nonché due tessere sanitarie intestate ad altre persone, tra cui una oggetto di furto. L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha applicato la misura degli arresti domiciliari.

A Palermo gli agenti della Polfer hanno ritrovato e restituito ad una donna dei documenti e le chiavi di casa che le erano stati rubati nello scalo ferroviario qualche mese prima, mentre gli operatori della Polfer di Termini Imerese hanno riconsegnato ad un distratto viaggiatore lo zainetto che aveva dimenticato a bordo di un treno regionale.

Anche nella scorsa settimana sono continuati gli incontri con le scolaresche nell’ambito del Progetto educativo “Train… to be cool”. Questa volta il treno della legalità e della sicurezza ferroviaria ha fatto tappa all’Istituto Comprensivo “Palumbo” di Villabate (PA) dove le classi terze della scuola secondaria di secondo grado, hanno interagito con gli agenti della Polfer di Palermo, attraverso filmati, slides e giochi, apprendendo come muoversi in sicurezza in ambito ferroviario.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy