18.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 21, 2022

17enne cerca di estorcere un coetaneo: denunciato

Da leggere

SIRACUSA – VOLEVA ESTORCERE UNA SOMMA DI DENARO PER RESTITUIRE UN MOTORINO RUBATO AD UN COETANEO – DENUNCIATO UN MINORE

Era passata da poco la mezzanotte quando gli agenti delle Volanti della Questura di Siracusa sono intervenuti nei pressi di Via Rodi ove, poco prima, un minore di 17 anni aveva subito un tentativo di estorsione da un giovane suo coetaneo.

Alla vittima era stato rubato un motociclo nei pressi del tempio di Apollo, in Ortigia, e, poco dopo, mentre cercava il mezzo, giunto nei pressi di Via Malta, veniva raggiunto da alcuni giovani, tra cui un suo coetaneo, che gli chiedevano una cifra non ben quantificata di denaro per restituirgli il ciclomotore.

Il pronto intervento di un equipaggio delle Volanti ha consentito di individuare e denunciare per il reato di estorsione un giovane diciassettenne siracusano.

Il motorino rubato non veniva, allo stato, rinvenuto. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate a fare piena luce sulla vicenda relativa al furto del ciclomotore e alla tecnica utilizzata dall’estorsore, meglio nota come “cavallino di ritorno”.

LENTINI – CERCAVANO DI ELUDERE UN POSTO DI CONTROLLO – SEGNALATI PER POSSESSO DI DROGA

Nella serata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Lentini (SR) stavano effettuando un posto di controllo quando un’autovettura, alla vista della Polizia, invertiva repentinamente il senso di marcia e cercava di allontanarsi per eludere il controllo.

Dopo un breve inseguimento, i Poliziotti bloccavano l’autovettura, una Citroen Picasso, e sottoponevano i due occupanti a perquisizione personale, estesa al mezzo.

I due uomini, rispettivamente di 46 e di 43 anni, venivano trovati in possesso di una modica quantità di stupefacente per uso personale e, pertanto, venivano segnalati all’Autorità Amministrativa competente.

NOTO – RUBAVANO UN SUPPORTO PER CLIMATIZZATORI – DENUNCIATI DUE GIOVANI

Agenti del Commissariato di P.S. di Noto hanno denunciato due giovani, rispettivamente di 23 e 24 anni, entrambi appartenenti ad una nota comunità stanziale nel territorio di Noto, per il reato di furto aggravato.

Gli stessi, nottetempo rubavano, dopo averlo divelto dal muro, un supporto di un impianto di climatizzazione, installato presso un esercizio commerciale sito in via Salvemini.

I ladri venivano individuati e denunciati grazie alla visione delle immagini di un impianto di videosorveglianza della zona.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy