Scafati: eseguita ordinanza di applicazione misura cautelareGioventù al volante senza patente: scatta l’inseguimento dei CarabinieriI Carabinieri della locale compagnia hanno effettuato controlli nelle piazze e strade più sensibili, tra tutti, il rione Savorito.
Scafati: eseguita ordinanza di applicazione misura cautelareGioventù al volante senza patente: scatta l’inseguimento dei CarabinieriI Carabinieri della locale compagnia hanno effettuato controlli nelle piazze e strade più sensibili, tra tutti, il rione Savorito.
Scafati: eseguita ordinanza di applicazione misura cautelare

Scafati: eseguita ordinanza di applicazione misura cautelare

Scafati: la Compagnia Carabinieri di Pozzuoli ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura di custodia cautelare.

 

Scafati: la Compagnia Carabinieri di Pozzuoli ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura di custodia cautelare.

Scafati (Sa): Il 19 Novembre 2021, è stata data esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere dalla Compagnia Carabinieri di Pozzuoli.
L’ordinanza è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su proposta della Procura della Repubblica – Sez IV.
Destinatario di tale atto C.C. indagato per i reati di pedopornografia minorile, estorsione, revenge porn.

 

Scafati: le indagini

L’Arma dei Carabinieri a seguito dell’attività investigativa, ha acquisito gravi indizi di reità nei confronti di C.C., tali da far ritenere che il soggetto, utilizzando i social networks, stringesse rapporti con le sue vittime – una delle quali minore all’epoca dei fatti ed altre con fragilità fisiche o cognitive – per poi indurle ad auto-produrre ed inviargli foto e video dal contenuto pornografico, minacciandone successivamente la diffusione ove non gli fossero state versate somme di denaro.

Casi del genere, purtroppo non sono nuovi alle Forze dell’Ordine: le campagne di sensibilizzazione per “istruire” a riconoscere quali possono essere i “segnali d’allarme” dinanzi ai quali insospettirsi e scoprire di trovarsi in contatto con soggetti di tale pericolo, purtroppo non sono sempre sufficienti.

Il lavoro di presidio e controllo da parte degli specialisti e delle Forze dell’Ordine resta quindi fondamentale e indispensabile.

 

Scafati: eseguita ordinanza di applicazione misura cautelare – Redazione Campania

Ascolta la WebRadio