Polizia contro lo spaccio di droga; interventi a segno in varie zone

Messe a segno diverse operazioni di polizia contro lo spaccio di sostanze stupefacenti in alcune delle zone più a rischio della Campania

La Polizia di Stato di Messina ha arrestato un pregiudicato sessantenne

Il contrasto alla circolazione di droga in Campania continua senza sosta; a segno altri due interventi per ripulire le strade

 

Primo round

 

Durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno individuato un uomo su uno scooter consegnare qualcosa ad un uomo in una macchina che si è allontanato in fretta sparendo dalla vista dei poliziotti; alla fine di una colluttazione non semplice, i poliziotti hanno bloccato lo spacciatore e lo hanno trovato in possesso di 17 stecche di hashish e dei contanti ritenuti provento illecito.

Vincenzo Candido, 39enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per spaccio di stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale, nonché sanzionato per aver guidato lo scooter senza copertura assicurativa.

 

Secondo round

 

I falchi della Squadra Mobile hanno effettuato un controllo presso un abitazione in via Piazza Largo a Mercato, trovando in un luogo nascosto della casa dei barattoli di cioccolata contenenti circa 28 grammi di marijuana in involucri, uniti ad un bilancino di precisione e 50 euro in contanti.

Francesco Pio Papa, 22enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio.

 

Terzo round

 

Gli agenti del Commissariato di Vasto-Arenaccia, girando per le strade di Casoria, hanno notato una vettura che alla loro vista ha tentato di eluderli utilizzando manovre pericolose; una volta raggiunto e bloccato, gli agenti hanno trovato all’interno del veicolo 13 panetti di cocaina.

I poliziotti hanno inoltre perquisito l’abitazione dell’uomo, sempre situata a Casoria, in cui hanno rinvenuto altri 43 panetti più 5 buste della stessa sostanza, 2 telefoni cellulari e 11mila euro in contanti; Ciro de Liso, 34enne con precedenti, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio.

 

Round finale

 

Gli agenti hanno perquisito un esercizio commerciale in via Antonio Sogliano a Napoli trovando un panetto di hashish all’interno del vano motore di un frigorifero.

Il gestore, un 18enne del posto, è finito in manette anche lui per detenzione di stupefacenti.

 

Polizia contro lo spaccio di droga; interventi a segno in varie zone/Antonio Cascone/redazionecampania