Fiume Sarno: Gori, nuovi interventi per il disinquinamento

LEGGI ANCHE

Ieri sono stati consegnati i lavori per il completamento della rete fognaria nei comuni di Angri, Poggiomarino, Sarno e Torre Annunziata: interventi di cui Gori è soggetto attuatore, che saranno ultimati entro il 2025 e apporteranno notevoli benefici sociali ed ambientali.

Le nuove opere che prederanno il via sono finalizzate al potenziamento del servizio fognario e depurativo comprese nel programma Energie per il Sarno.

Le opere contribuiranno in maniera significativa al disinquinamento del fiume Sarno, nell’ambito di un programma che vede in prima linea Gori, Regione Campania ed Ente Idrico Campano.

Gli obiettivi dell’intervento

Gli interventi, finanziati con fondi PNRR, prevedono l’eliminazione degli scarichi in ambiente, l’estensione del servizio di fognatura in zone attualmente non servite da tale infrastruttura, il convogliamento delle acque reflue nei collettori comprensoriali e la ristrutturazione e/o riqualificazione delle reti fognarie esistenti, con un significativo incremento degli abitanti serviti da fognatura e depurazione.

L’obiettivo è quello di completare un’intensa operazione di risanamento e salvaguardia dei corsi d’acqua, che contribuirà anche al recupero della piena balneabilità nel golfo di Napoli.

Angri

Nel comune di Angri, in particolare, i lavori sono stati finanziati con 6.500.000,00 euro e prevedono, tra le altre cose, l’eliminazione di 3 scarichi di acque reflue in ambiente.

Poggiomarino

Nel comune di Poggiomarino, invece, l’importo finanziato è di 12.000.000,00 di euro; qui, la realizzazione di un’efficiente rete fognaria è funzionale al superamento di numerose criticità igienico-sanitarie che affliggono da anni il territorio, rappresentando un’opera pubblica di interesse primario per i cittadini.

Sarno

Nel comune di Sarno, le opere sono finanziate per un importo complessivo di 5.200.000,00 euro e sono a completamento di un progetto che terminerà proprio con la realizzazione di questi ultimi interventi. In particolare, è prevista la posa di circa 7 chilometri di nuove tubazioni per la raccolta delle acque reflue e miste e l’eliminazione di 5 ulteriori scarichi in ambiente, che si aggiungono ai 7 da eliminare grazie al primo stralcio di interventi a cura di Regione Campania.

Torre Annunziata

Infine, a Torre Annunziata, con un finanziamento di 7.800.000,00 euro, il progetto ha lo scopo realizzare una rete di drenaggio urbana efficiente ed efficace sul piano dell’idraulica dei sistemi, che garantisca anche l’estensione della copertura fognaria in zone attualmente non servite, come via Andolfi ed alcune aree a confine con il comune di Castellammare di Stabia.

Nei giorni scorsi, l’adempimento degli ultimi passaggi burocratici con la firma dei verbali di consegna dei lavori, presso la sede Gori “Foce Sarno”, situata a Castellammare di Stabia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Conchiglioni ripieni, i cugini dei Cannelloni: un primo completo

Se cercate l'idea giusta per un primo piatto della domenica che non sia la solita Lasagna o i soliti Cannelloni o anche i Paccheri, i Conchiglioni Ripieni fanno proprio al caso vostro.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare