Donna muore dopo ustioni da barbecue sul balcone a San Giorgio a Cremano

LEGGI ANCHE

Tragedia a San Giorgio a Cremano: una donna di 41 anni muore per le ustioni riportate in un incidente domestico con un barbecue sul balcone.

San Giorgio a Cremano: Muore la Donna Ustionata dal Barbecue sul Balcone

Tragico epilogo per la donna di 41 anni che, cinque giorni fa, era rimasta gravemente ustionata a causa di un incidente domestico avvenuto a San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli. La vittima, ricoverata in condizioni critiche presso l’ospedale Cardarelli di Napoli, è deceduta questa mattina a causa delle gravi ustioni riportate.

Il dramma si è consumato martedì scorso in un’abitazione situata in via Manzoni. La donna stava utilizzando un piccolo barbecue sul balcone di casa quando, per ragioni ancora da chiarire, le fiamme si sono propagate in modo incontrollato, avvolgendola. Immediatamente soccorsa dal personale del 118, la 41enne è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Cardarelli, dove è stata ricoverata nel reparto grandi ustionati in terapia intensiva. Le ustioni di secondo e terzo grado su gran parte del corpo avevano reso la sua prognosi estremamente riservata fin dall’inizio.

I carabinieri della stazione di San Giorgio a Cremano sono intervenuti tempestivamente sul luogo dell’incidente per effettuare i rilievi del caso e ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Nonostante gli sforzi dei medici e del personale sanitario, le condizioni della donna non sono mai migliorate, conducendola al decesso dopo un’agonia durata cinque giorni.

Questo tragico evento solleva nuovamente l’attenzione sulla sicurezza domestica, in particolare sull’uso dei barbecue in ambienti che non sono adeguatamente ventilati o sicuri. Gli esperti raccomandano sempre di adottare misure preventive quando si maneggiano dispositivi che possono generare fiamme libere, al fine di evitare simili incidenti.

L’intera comunità di San Giorgio a Cremano è scossa da questa drammatica perdita. La vicenda rappresenta un doloroso monito sull’importanza della prevenzione e della prudenza nell’uso di strumenti potenzialmente pericolosi come i barbecue. La famiglia della vittima è ora al centro dell’affetto e del supporto dei concittadini, che si stringono intorno a loro in questo momento di profondo dolore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Crisi Idrica a Capri: Emergenza, Proteste e Soluzioni in Corso

Un guasto alla condotta idrica provoca caos e proteste tra i turisti, mentre tecnici lavorano per ripristinare l'approvvigionamento idrico sull'isola.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare