Campagna vaccinale anticovid 19
Campagna vaccinale anticovid 19
Campagna vaccinale anticovid 19

Covid in Campania; tra pro e no vax sorgono dati incoraggianti

I dati sul Covid in Campania danno ai cittadini ottime notizie, mentre i no vax continuano a portare scompiglio in lungo e in largo

Segnali positivi dai dati sulla pandemia, un po’ meno dalla protesta contro i complottisti; il resoconto

 

Report dati pandemia

 

La regione annuncia che nelle ultime ore i contagi sono drasticamente calati e con essi anche il tasso di incidenza, passato dall’1.53% allo 0.69%; i positivi su circa 30mila test sono stati 206, mentre i decessi sono stati 4 negli ultimi 3 giorni e gli ospedali hanno recuperato il totale controllo della situazione riguardo le degenze ed i posti in terapia intensiva.

 

Continuano i capricci

 

La diatriba contro i no vax imperversa in ogni zona del paese, portando scompiglio e causando ancora focolai in alcune zone d’Italia anche se contenuti; il governo non è ancora riuscito a persuadere tutti i complottisti a collaborare e a smettere di credere ad assurde teorie senza un reale fondamento.

Il governatore della Campania, Vincenzo de Luca, ha parlato di un focolaio esploso in una scuola di Qualiano e che ha coinvolto una ventina di studenti e circa 10 docenti <<Abbiamo fatto il contact tracing e per il 99% sono figli di genitori non vaccinati>> ha dichiarato de Luca, accusando queste famiglie di mancanza di rispetto e di responsabilità nei confronti dei propri figli ancora troppo giovani per avere potere decisionale su certi argomenti.

Il governatore ha concluso che la Campania è a favore della vaccinazione dell’intera popolazione e che non si piegherà alla richiesta di tamponi gratuiti, segno evidente che de Luca non ha alcuna intenzione di fare concessione a persone che non hanno alcuna intenzione di collaborare al superamento definitivo del Covid-19.

 

Covid in Campania; tra pro e no vax sorgono dati incoraggianti/Antonio Cascone/redazionecampania

 

 

Ascolta la WebRadio