Bambina di 8 anni attaccata da due pitbull a Pompei: ferite lievi, paura in città

LEGGI ANCHE

Bambina di 8 anni ferita a Pompei dopo essere stata morsa da due pitbull. L’incidente, avvenuto sabato scorso, solleva preoccupazioni sulla sicurezza degli animali.

Bambina di 8 anni Attaccata da Due Pitbull a Pompei: Dettagli e Reazioni

Pompei – Un tragico episodio si è verificato a Pompei sabato scorso, quando una bambina di 8 anni è stata morsa da due pitbull. L’incidente, reso noto solo oggi, ha scosso profondamente la comunità locale.

La giovane vittima, una studentessa di terza elementare, stava pedalando in bicicletta insieme a un’amica. Durante la loro uscita, uno dei due pitbull, solitamente rinchiuso in un cortile privato, è riuscito a scappare a causa di un cancello lasciato aperto.

La Dinamica dell’Attacco

I due cani si sono lanciati contro le bambine, facendo perdere loro l’equilibrio e costringendole a cadere dalla bicicletta. Nel panico, le due bambine si sono separate, correndo in direzioni diverse. La bambina che guidava la bicicletta è stata rincorsa da uno dei pitbull, che l’ha morsa al braccio destro mentre cercava di proteggersi il volto. L’altro cane è riuscito a morderla su un gluteo, mentre la sua amica si nascondeva per evitare l’attacco.

L’Intervento Salvifico

Fortunatamente, la madre del proprietario dei cani è intervenuta tempestivamente. Con l’aiuto del figlio, è riuscita a allontanare i pitbull dalla bambina ferita. Il proprietario ha poi sollevato il secondo pitbull, che continuava a inseguire la donna e la bambina, mettendo fine all’incubo.

L’intera scena è stata registrata da una telecamera di sicurezza installata nel cortile, fornendo una chiara testimonianza dell’accaduto. La bambina è stata immediatamente trasportata all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, dove ha ricevuto le cure necessarie. Le sue ferite, fortunatamente, sono state giudicate lievi con una prognosi di dieci giorni.

Le Richieste dei Genitori

I genitori della bambina, sconvolti dall’accaduto, hanno chiesto con fermezza che i due pitbull vengano allontanati per prevenire futuri incidenti. La vicenda solleva importanti interrogativi sulla sicurezza e la responsabilità dei proprietari di animali domestici, in particolare di razze considerate pericolose.

Considerazioni Finali

Questo incidente mette in luce la necessità di maggiore attenzione e misure preventive per evitare situazioni simili. È essenziale garantire che i cani potenzialmente pericolosi siano tenuti in ambienti sicuri e sotto stretta sorveglianza, per proteggere sia le persone che gli stessi animali. La comunità di Pompei rimane in attesa di ulteriori sviluppi, sperando che episodi del genere non si ripetano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L’Italia ad un passo dall’eliminazione con la Croazia acciuffa il pari all’ultimo secondo e vola agli ottavi!

Decisivo per la rete qualificazione il subentrato Zaccagni che batte Livakovic con un preciso tiro a giro sul secondo palo
Pubblicita

Ti potrebbe interessare