Accoltellato un ventinovenne a San Tammaro; in manette l’aggressore

I Carabinieri hanno tratto in arresto un uomo responsabile di aver accoltellato un ventinovenne a San Tammaro dopo una futile lite

Torre Annunziata: controlli “alto impatto” dei Carabinieri Torre Annunziata: controlli “alto impatto” dei Carabnieri Greenpass : controlli dei Carabinieri tra Napoli e Provincia Carabinieri: operazione “Alto Impatto” a Torre Annunziata e dintorni

Una debole motivazione ha scatenato una reazione esagerata che ha portato all’intervento delle forze dell’ordine

 

Il fatto

 

La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia locale hanno tratto in arresto un uomo di San Tammaro per tentato omicidio aggravato da futili motivi ai danni di un 29enne.

Secondo la ricostruzione dei fatti effettuata dai militari, sarebbe scattata una reazione derivata da una discussione per una motivazione debole; l’aggressore avrebbe reagito impugnando un coltello a serramanico e accoltellando un 29enne del posto che è stato subito soccorso da alcuni presenti e trasportato all’ospedale di Caserta, laddove ha subito un intervento chirurgico e dove si trova attualmente in prognosi riservata.

 

Il provvedimento

 

Il responsabile è stato subito identificato e tratto in arresto con l’accusa di tentato omicidio; attualmente si trova presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

 

Accoltellato un ventinovenne a San Tammaro; in manette l’aggressore/Antonio Cascone/redazionecampania