31.2 C
Castellammare di Stabia

Rione Savorito a Castellammare di Stabia: Armi e droga rinvenute nei condomini VIDEO

LEGGI ANCHE

Nel rione Savorito di Castellammare di Stabia, le autorità hanno effettuato controlli approfonditi nei condomini, scoprendo armi e droga nascoste. L’obiettivo è garantire la tranquillità e la sicurezza della zona, che purtroppo è stata afflitta da problemi legati al crimine

Castellammare di Stabia: Armi e droga trovate nei condomini del rione Savorito
Nel rione Savorito, situato a oltre 3 km dal centro cittadino ma ancora all’interno del perimetro di Castellammare di Stabia, i Carabinieri stanno effettuando controlli approfonditi nelle aree comuni e nei condomini. L’obiettivo è individuare armi e droga, che purtroppo vengono ancora rinvenute murate, come già accaduto a Caivano.

Il contesto in cui si trovano gli agenti è suggestivo, con casermoni popolari, aiuole trascurate e auto abbandonate. Una statua di Padre Pio, con le braccia aperte rivolte verso i Lattari, sembra quasi sconfortata dai murales che deturpano le pareti lungo la strada e dai giochi di legno incrostato. Qualcuno ha avvolto un Rosario al polso della statua, come a scusarsi e a sottolineare quanto sia necessario un aiuto divino in questi luoghi.

Attorno a Padre Pio, decine di auto dei Carabinieri, appartenenti alla compagnia stabiese, sono parcheggiate. Gli agenti stanno setacciando le aree comuni, i condomini e le cantine, alla ricerca di armi e droga. Purtroppo, anche qui trovano armi murate, nascoste nei pozzi degli ascensori. Per recuperarle, i Carabinieri devono utilizzare torce e spranghe, per rompere la malta e raccogliere il bottino.

Quanto alla droga, essa viene nascosta sul telaio delle cabine dell’ascensore. Imbustata e pronta per essere venduta, aspetta solo i clienti che si aggirano attorno al cemento grigio del rione Savorito. Durante i controlli, i militari hanno trovato e sequestrato una pistola calibro 45 con 10 cartucce nel serbatoio, nonché una pistola a salve senza il tappo rosso, ideale per compiere rapine e intimidire le persone. Inoltre, sono state scoperte 36 dosi di cocaina, 74 dosi di marijuana e 50 dosi di hashish.

Come era prevedibile, nessuno ha reclamato il possesso di queste armi e stupefacenti, pertanto sono stati posti sotto sequestro a carico di ignoti. Ma i controlli non si fermano qui. Un ragazzo di 26 anni è stato denunciato perché ha violato le prescrizioni della sorveglianza speciale, mentre diversi giovani sono stati segnalati alla prefettura per uso di droga. Inoltre, sono state notificate decine di contravvenzioni a motociclisti e automobilisti imprudenti.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni, al fine di garantire la sicurezza e la tranquillità del rione Savorito e di tutto il territorio di Castellammare di Stabia.


Ruggero difensore della Virtus Verona vicinissimo alla Juve Stabia

Marco Ruggero, difensore centrale classe 2000 di proprietà della Virtus Verona da due stagioni, diventerà presto un nuovo calciatore della Juve Stabia
Pubblicita

Ti potrebbe interessare