Napoli-Lille (1-4): Le Pagelle

Il Napoli perde in casa contro il Lille per 1-4 e la squadra di Spalletti termina il suo 2022 con una sconfitta casalinga.

LEGGI ANCHE

Il Napoli perde in casa contro il Lille per 1-4 e la squadra di Spalletti termina il suo 2022 con una sconfitta casalinga.

Napoli-Lille termina 1-4 per la squadra ospite.

La squadra di Luciano Spalletti è come se non fosse scesa in campo per tutta la partita ma nonostante ciò trova il goal della bandiera con Raspadori.

La rete del vantaggio Lille arriva nei primi 20 minuti della partita su calcio d’angolo, dopo che Juan Jesus era riuscito a deviare in angolo un tiro dei francesi.

Negli ultimi 20 minuti di gioco il Napoli subisce altre 3 reti da David (doppietta) e dall’ex Ounas.

Il Lille gioca meglio del Napoli riuscendo a segnare ben 4 reti al Maradona.

Napoli Lille Pagelle

Napoli-Lille (1-4): Le Pagelle

Meret 5.5: Il portiere italiano non ha colpe sui 4 goal del Lille ma sicuramente poteva fare meglio per quello che ha dimostrato negli ultimi mesi.

Di Lorenzo 6: Sufficiente la prestazione del capitano Giovanni Di Lorenzo ma nonostante ciò viene sostituito al minuto 82’ per dar spazio a Zanoli.

Ostigard 5.5: Quasi sufficiente la prestazione del difensore norvegese che non brilla come in altri match ma rimane in capo per tutta la partita.

Juan Jesus 5: Il difensore brasiliano si porta a casa una pesante insufficienza e Spalletti decide di sostituirlo al minuto 82’ per dar spazio al giovane capitano della primavera Barba.

Mario Rui 6: il calciatore portoghese Mario Rui spesso non riesce a trovare la conclusione per il cross ma nel complesso la sua prestazione è sufficiente.

Lobotka 5.5: Quello di oggi non era il solito Stanislav Lobotka che si è visto negli ultimi mesi. Spento sia in fase difensiva sia in fase di impostazione. Il numero 68 del Napoli esce al minuto 69’ ed al suo posto entra Gianluca Gaetano.

Ndombele 6-: Poco meno di sufficiente la prestazione del centrocampista francese che in confronto al compagno di reparto Lobotka, lui rimane in campo per tutta la partita.

Elmas 6: Il migliore nel centrocampo azzurro ma anche lui viene sostituito nel secondo tempo ed al suo posto entra Raspadori.

Politano 6: Sufficiente la prestazione dell’esterno destro italiano che esce al minuto 70’ per dar spazio al giovane Zerbin.

Kvaratskhelia 5.5: Partita sottotono da parte del numero 77 del Napoli che esce al minuto 82’ per dar spazio al giovane Zedadka.

Osimhen 6: Lotta su tutti i palloni ma fa molta fatica a liberarsi dalla doppia marcatura dei difensori avversari. Il nigeriano viene sostituito al minuto 69’ ed al suo posto entra il Cholito Simeone.

Zerbin 6: Sufficiente anche la prestazione di Alessio Zerbin che entra al minuto 69’ e prende il posto di Matteo Politano.

Gaetano 6-: Partita sottotono da parte del centrocampista italiano che entra al minuto 69’ e prende il posto di Lobotka.

Simeone 6: Sufficienza anche per il Cholito Simeone che entra al minuto 69’ e prende il posto del nigeriano Osimhen.

Raspadori 6.5: Forse l’unico che ha giocato bene in tutta la squadra. Jack Raspadori segna il goal della bandierina negli ultimi minuti quando oramai era già tutto scritto.

Zanoli SV

Zedadka SV

Barba SV

Spalletti 5: Partita non preparata nel miglior dei modi dal tecnico toscano. Il suo Napoli termina il 2022 con una sconfitta pesante. Ora l’obiettivo del Napoli è quello di arrivare pronto per la gara del 4 gennaio a San Siro contro l’Inter.

Editoriale Catania – Juve Stabia: 2-0, fino a qui!

Vi proponiamo il nostro pensiero sulla Juve Stabia, espresso nel nostro editoriale post gara con il Catania, terminato 2-0.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare