SSC Napoli - news

Sebastiani: “Lapadula al Napoli si può, ma a fine campionato”

Lapadula Gianluca
Gianluca Lapadula, Pescara
Le sue parole

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” ha parlato Daniele Sebastiani, presidente del Pescara:

“Fino a ieri sera l’allenatore e la squadra del Pescara sono stati bravissimi, ma adesso manca fare il passo più difficile per cui i complimenti fanno piacere, ma nessuno si ricorderà di noi se fallissimo proprio adesso. L’euforia sappiamo tenerla a freno, lo abbiamo imparato sulla nostra pelle per cui siamo carichi e con i piedi per terra. Il Trapani è stata un’avversaria ostica, noi dobbiamo rispettare tutti pur non avendo paura di nessuno perché consci della nostra forza. 

Ero certo che Lapadula non ci avesse abbandonato in questa fase importante della stagione del Pescara per andare con la nazionale peruviana. Piuttosto, avevo paura che si facesse avanti la Nazionale italiana ed egoisticamente mi fa piacere che non l’abbia fatto, ma dispiace per il ragazzo. Quando terminerà il campionato, deciderò insieme a Lapadula e ai suoi manager il futuro del ragazzo. Di richieste ce sono tante e sono insistenti, anche dall’estero perché il ragazzo è diventato da curiosità a certezza. Mi auguro che se il Pescara dovesse per forza maggiore venderlo, non vada all’estero ma che resti nel campionato italiano. 

Nell’ultima settimana non ho sentito De Laurentiis, ma ieri prima della partita mi ha mandato il suo in bocca al lupo e mi ha fatto davvero piacere perché vuol dire che in qualche modo sta tifando per il Pescara. Ho con Aurelio un bellissimo rapporto. A parità di condizione, il Pescara terrà conto della volontà del calciatore che al di là dell’aspetto economico, guarda soprattutto l’aspetto tecnico ed è per questo che spetta a lui l’ultima parola. Napoli per Lapadula è una piazza gradita perché Sarri è bravo e saprebbe tirare fuori il meglio dal calciatore per cui a lui non dispiacerebbe assolutamente giocare nel Napoli. 

Massimo Oddo ha grande conoscenza tecnica e riesce a fare il massimo con il materiale a disposizione per cui non ha in mente un solo sistema di gioco, legge le partite ed è un ragazzo talmente intelligente”. 

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale