Pescara Calcio

Palena e la notte del Delfino

Pescara a Palena

Dal nostro inviato da Palena, CHRISTIAN BARISANI

Serata completamente dedicata ai colori biancazzurri nel piccolo borgo montano.

Un bagno di folla veramente emozionante quello che nella serata di ieri sera ha visto protagonista lo staff del Pescara al gran completo in quel di Palena. Giocatori, preparatori atletici, dirigenti, e tecnici, infatti, sono partiti a piedi dal municipio di Palena, e da lì «scortati» dal Sindaco, Claudio D’Emilio, fino alla piazza principale del Paese, dove, dopo gli scroscianti applausi da parte della numerosa folla accorsa per salutare i ragazzi del Delfino, sono saliti mano a mano sul palco allestito per l’occasione, per essere presentati al numeroso pubblico presente dal giornalista Massimo Profeta, in diretta sull’emittente Rete 8.

Il primo a prendere la parola, è stato proprio il Sindaco di Palena, il quale ha esordito con un pensiero riguardo «Gli angeli di Palena», compaesani strappati dalla cupidigia della vita in tenera età. Proprio a loro è dedicata la struttura che ospita gli allenamenti del Pescara nel ritiro estivo. Impianto, che come ha ricordato il primo cittadino del piccolo borgo montano, «E’ stato costruito grazie anche all’impegno delle precedenti amministrazioni, alle quali va tutto il mio ringraziamento. E, soprattutto, grazie al grande impegno ed alla grande tenacia dei numerosi volontari, che si prodigano giorno e notte per rendere la nostra struttura sempre efficciente». Non poteva mancare un pensiero ai graditi ospiti: «Siamo molti contenti ed orgogliosi di ospitare una squadra della nostra regione che si trova in serie A. Ringrazio il presidente Sebastiani per averci onorato con la sua presenza e con quella di tutto il suo staff.»

Parole al «miele» anche da parte di Sebastiani per Palena e il suo Sindaco: «Ringrazio il Sindaco per la stima che ci dimostra, e dico tranquillamente che è reciproca. A Palena ci troviamo molto bene e non ci manca nulla. L’affetto delle persone è un qualcosa di straordinario. Questo per noi è molto importante.» Un pensiero sul mancato arrivo di Leskovic: «L’affare è saltato perchè la Dinamo Zagabria ha proposto al ragazzo un contratto più vantaggioso. Pazienza. Andremo avanti lo stesso. In rosa abbiamo dei calciatori piì forti di Leskovic.»

Poi, è il turno di Massimo Oddo di prendere la parola: «Qui a Palena ci troviamo benissimo. La nostra vittoria più grande, è stata quella di avere mantenuto l’intelaiatura della squadra dell’anno scorso. Il sorteggio, sulla carta, ci vedrà impegnati in un inizio difficile, ma noi non abbiamo paura di nessuno, e scenderemo in campo per vincere contro qualsiasi avversario.»

A Memushaj è stata consegnata una targa come riconoscimento per l’ottimo lavoro svolto, ma il capitano del Pescara con grande umiltà ha detto: «Il premio l’ho vinto io, ma avrebbe potuto vincerlo qualsiasi altro mio compagno del team. Si tratta di un riconoscimento che mi sento di condividere con tutta la squadra.»

A mister Oddo, infine, il Sindaco D’Emilio ha conferito la cittadinanza onoraria di Palena. Domani, intanto, il Pescara disputerà la sua prima amichevole ufficiale stagionale: alle ore 17:00, presso il centro sportivo di Palena, è prevista la sfida contro i cugini del Teramo.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale