Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Villarreal, Marcelino: “Non è il momento migliore per affrontare il Napoli, Higuain giocherà”

Marcelino, allenatore del Villarreal, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport
 
Arrivate alla sfida col Napoli con un filotto di 11 partite senza perdere, mentre la squadra di Sarri ha perso lo scontro diretto con la Juventus e il 1º posto in classifica: è il miglior momento per affrontare gli azzurri? 
 

“No, non credo perché il Napoli viene da risultati straordinari e contro la Juve ha perso immeritatamente, sarebbe stato più giusto un pareggio. Affronteremo una squadra molto buona, sarà un’eliminatoria difficile per entrambe le squadre. L’andata sarà importantissima e abbiamo bisogno di un buon risultato per arrivare a Napoli con l’opzione di passare il turno”.  
 
Il Napoli, nonostante Higuain sia partito solo una volta da titolare, è la squadra che ha segnato di più in Europa League: ha un piano per fermare l’attacco napoletano? 
 
“Io credo che Higuain giocherà dall’inizio. Con tutto il rispetto per i rivali del girone, il Villarreal è superiore e il Napoli lo sa. E poi si tratta di un’eliminatoria dove se sbagli l’andata puoi essere già con un piede fuori dal torneo. E, nel caso giochi Higuain, speriamo non faccia una prestazione al top del suo rendimento, perché potrebbe essere decisiva per la qualificazione. Ma anche i nostri attaccanti possono essere determinanti”. 
 
L’ex-Napoli Victor Ruiz vi ha svelato qualche segreto sui partenopei? 
 
“Ormai non c’è quasi più nessuno rispetto ai tempi di Victor Ruiz al Napoli, è cambiato anche l’allenatore. All’epoca di Victor giocavano con tre centrali e adesso con una linea a quattro. Dobbiamo concentrarci sul Napoli attuale, una grandissima squadra che rispettiamo molto”. 
 
A proposito del Napoli: cosa è cambiato rispetto alle due stagioni con Benitez?  
 
“Difensivamente sono migliorati, secondo me soprattutto grazie alla sicurezza che offre Reina tra i pali. Anche l’innesto di Hysaj ha migliorato il reparto arretrato. Mi sembra una squadra simile a quella di Benitez, ma hanno cambiato il modulo e sono più solidi difensivamente”. 
 
Secondo lei il Napoli può spuntarla contro la Juventus? 
 
“Sì, il Napoli è molto competitivo, e sabato ha dimostrato che è a livello della Juventus e solo un colpo di fortuna ha fatto pendere la bilancia a favore dei bianconeri. Lotterà fino alla fine contro la Juve, infortuni permettendo, perché l’assenza di qualche top-player potrebbe essere determinante”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania