Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

La Roma ha puntato due obiettivi del Napoli: i dettagli

Su Chiesa e Verdi, obiettivi del Napoli, spunta anche la Roma

Anche la Roma punta sul gioiello della Fiorentina, obiettivo del Napoli. I giallorossi si sono informati della situazione di Chiesa con la società viola. Questo il messaggio recapitato da Trigoria a Firenze: sappiate che, qualora decideste di cedere l’attaccante, noi vorremmo essere informati. Per il momento non si è andati oltre. Ma ciò basta per dipingere un possibile futuro.

Come riportato dall’edizione di oggi del quotidiano sportivo Gazzetta dello Sport, alla Roma piace Chiesa: il giocatore rientra alla perfezione nelle idee tattiche di Di Francesco. E profilo perfettamente compatibile con le idee di Monchi. Scendendo nei dettagli scrive la Rosea:

“Chiesa fa rima con investimento elevato per il cartellino. Per intendersi: il Cies, l’osservatorio sul calcio, solo lo scorso dicembre ha stimato una valutazione di 51 milioni di euro. Ecco perché, a fronte di un’impresa così complicata, il passo obbligato sarebbe quello di cedere almeno uno dei due esterni offensivi di piede destro in organico. Chiesa «in» vorrebbe dire Diego Perotti o Stephan El Shaarawy ceduti.
L’andirivieni sarebbe quasi obbligato, non passino inosservate le voci che giusto ieri dalla Spagna volevano un Perotti nel mirino del suo vecchio club, il Siviglia. Gli addii non sarebbero invece così scontati a fronte dell’arrivo di Verdi. È l’altro nome, rigorosamente italiano, che Monchi ha segnato in grandissima evidenza per il ruolo di esterno offensivo”. 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonio Gargiulo

Antonio Gargiulo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più